Differenze tra le versioni di "Poema epico"

(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5))
I ''Dama'', una popolazione dell'Africa sud-occidentale elaborò invece, tra gli altri, un mito sull'introduzione del fuoco che qui assunse una grande rilevanza religiosa e fu considerato come la fonte della vita.
 
Anche tra i ''Pigmei'' l'epica cercò sia di rispondere alle domande fondamentali che da sempre assillano gli uomini come ad esempio l'origine della morte, qui innescata dall'errore di una rana, sia di spiegare i passaggi epocali, come quello dalla fase della [[caccia]] afino all'[[agricoltura]].
 
I ''Bantù'' descrissero il [[rito]] dell'uccisione del re al quale collaborava la stessa moglie. Probabilmente volevano evitare che il re decadesse invecchiando e con lui ovviamente anche il popolo. Il [[rito]] si ricollegava ad antiche credenze religiose e l'epica tendeva a giustificarle e autorizzarle. Gli stessi ''Bantù'' raccontarono come, astutamente, gli uomini ribaltarono una struttura sociale basata sul [[matriarcato]].
Utente anonimo