Differenze tra le versioni di "Proclamazione del Regno d'Italia"

nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
}}
 
(Elena Monteforte) La '''proclamazione del Regno d'Italia''' fu l'atto formale che sancì la nascita del [[Regno d'Italia (1861-1946)|Regno d'Italia]]. Avvenne con un atto normativo del [[Regno di Sardegna]] - la legge 17 marzo 1861, n. 4761 - con la quale [[Vittorio Emanuele II d'Italia|Vittorio Emanuele II]] assunse per sé e per i suoi successori il titolo di [[Re d'Italia#Il Regno d'Italia post-risorgimentale (1861-1946)|Re d'Italia]].<ref>[[s:Regno d'Italia - Legge 17 marzo 1861 (Vittorio Emanuele II)|testo della legge]] Nell'intestazione Vittorio Emanuele II compare ancora come re di Sardegna, di Cipro e di Gerusalemme ecc.</ref><ref>[http://www.sunuraghe.it/2013/regno-di-sardegna-regno-ditalia-repubblica-italiana Regno di Sardegna, Regno d'Italia, Repubblica Italiana]</ref> Il 17 marzo è ricordato annualmente dall'"[[Anniversario dell'Unità d'Italia]]", festa nazionale istituita nel 1911 in occasione del cinquantenario della ricorrenza.
 
 
-Elena Monteforte
 
== Storia ==
Utente anonimo