Differenze tra le versioni di "Legamento di Treitz"

m
m
 
 
Il legamento del Treitz segna convenzionalmente il confine tra l'ultima porzione del duodeno e la prima porzione del digiuno. Tale confine è detto "[[flessura duodeno-digiunale]]".
 
 
 
Rappresenta un elemento per la distinzione tra ''emorragie delle alte vie digestive'' (emorragie ''superiori'') ed ''emorragie delle basse vie digestive'' (emorragie ''inferiori''), che originano rispettivamente a monte e a valle di questa struttura anatomica. Tale distinzione è rilevante, nella pratica clinica, per un rapido e corretto percorso diagnostico e terapeutico.<ref>{{Cita libro|autore = Claudio Rugarli|titolo = Medicina interna sistematica|anno = 2012|editore = Elsevier|città = }}</ref>
3 237 291

contributi