Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Giglio degli Aztechi
Sprekelia.formosissima.3.jpg
Sprekelia formosissima
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Asparagales
Famiglia Amaryllidaceae
Genere Sprekelia
Specie Sprekelia formosissima
Nomenclatura binomiale
Sprekelia formosissima
(L.) Herb
Nomi comuni

Giglio degli Aztechi

Il giglio degli Aztechi (Sprekelia formosissima (L.) Herb) è una pianta bulbosa che appartiene alla famiglia delle Amaryllidaceae.[1]

Distribuzione e habitatModifica

Questa pianta è originaria del Messico.[2]

DescrizioneModifica

La pianta è costituita da un portamento che raggiunge i 30-40 cm d’altezza. Le foglie sono verdi e nastriformi e si formano dopo la fioritura, i fiori, imbutiformi, hanno un colore rosso e le strisce bianche centrali, di cui sono dotati di sei petali (tepali): tre superiori, di cui quello centrale è più largo. Gli altri tre inferiori sono più piccoli e ravvicinati.[3]

ColtivazioneModifica

In vasoModifica


Argomento "In vaso" non riconosciuto. Per vedere le categorie esistenti fai clic su "►":

In pieno campoModifica


Argomento "In pieno campo" non riconosciuto. Per vedere le categorie esistenti fai clic su "►":

In terrazzoModifica


Argomento "In terrazzo" non riconosciuto. Per vedere le categorie esistenti fai clic su "►":


Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Sprekelia formosissima, su theplantlist.org.
  2. ^ Sprekelia formosissima, su wcsp.science.kew.org.
  3. ^ Sprekelia formossima, su giardinaggio.mobi.

Altri progettiModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica