Stadio del ghiaccio Agorà

stadio del ghiaccio di Milano
Stadio del ghiaccio Agorà
PalaAgorà
PitAgora hockey sughiaccio (5472487844).jpg
Informazioni generali
StatoItalia Italia
Ubicazionevia dei Ciclamini, 23
20147 Milano
Inaugurazione1987
ProprietarioComune di Milano
Informazioni tecniche
Posti a sedere3500
Uso e beneficiari
Hockey su ghiaccioMilano Bears RB / Giallo e Nero.svg HC Varese
Mappa di localizzazione

Lo stadio del ghiaccio Agorà o PalaAgorà è il più importante palaghiaccio della città di Milano.

DescrizioneModifica

L'impianto nacque su iniziativa di Renato Massa (ex Presidente dell'Hockey Club Milano, ed ex Presidente del rinato Hockey Club Diavoli) e di sua moglie Rosa Bianca Selvaggio che, avvicinati agli sport del ghiaccio dalla passione dei due figli, si resero conto che a Milano non c'erano strutture sufficienti per tutti i giovani che praticavano l'hockey ed il pattinaggio. Infatti, le società sportive e gli atleti di Milano erano costretti ad spostarsi quotidianamente a Bergamo, Como, Varese e Zanica, per poter effettuare gli allenamenti e le attività agonistiche.

Da qui nacque loro l'idea di costruire il palazzo del ghiaccio di via Dei Ciclamini.

L'ex PalaCandy, oggi Agorà, è stato realizzato in tempi brevi: il 6 marzo 1987 è stata firmata la convenzione tra il Comune di Milano e Renato Massa, Amministratore Unico della Società Sportiva Orchidee Sporting Club srl, ed è stato inaugurato il 7 settembre 1989.

Capace di ospitare fino ad un massimo di 4 000 spettatori, ospita attualmente le partite interne dell'Hockey Milano Bears Rossoblu e, temporaneamente a causa dell'indisponibilità del palazzo di casa, il Pala Albani, l'HC Varese. Il palaghiaccio è aperto anche per attività ludico-ricreative durante i giorni in cui l'impianto non viene utilizzato per le partite di hockey su ghiaccio. Oltre all'hockey su ghiaccio ospita esibizioni e gare di pattinaggio artistico, di coppia e sincronizzato.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica