Apri il menu principale

Stazione di Castel Sant'Angelo

stazione ferroviaria italiana
Castel Sant'Angelo
stazione ferroviaria
Stazione di Castel Sant'Angelo - esterno lato binari 03.jpg
Il fabbricato viaggiatori
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCastel Sant’Angelo
Coordinate42°22′47.15″N 13°01′02.69″E / 42.379764°N 13.017415°E42.379764; 13.017415Coordinate: 42°22′47.15″N 13°01′02.69″E / 42.379764°N 13.017415°E42.379764; 13.017415
LineeTerni-Sulmona
Roma-Rieti-Ascoli mai realizzata
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Stato attualein uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1883
Binari2 + 1 tronco
InterscambiAutobus urbani
DintorniLago di Paterno
Statistiche passeggeri
al giorno36 (2007)
all'anno13 140 (2007)
Fonte[1]

La stazione di Castel Sant'Angelo è una stazione ferroviaria posta sulla linea Terni-Sulmona. È il principale scalo a servizio del comune di Castel Sant'Angelo, e si trova nella frazione di Vasche.

Strutture e impiantiModifica

La stazione si trova lungo la Via Salaria, all'interno del centro abitato di Vasche.[2] È la stazione più vicina alle terme di Cotilia (che distano un chilometro e mezzo) e inoltre dista appena 300 metri dal lago di Paterno (dove è possibile la balneazione e si trovano i resti di epoca romana della villa di Vespasiano).

Proprio in corrispondenza della stazione, dalla Via Salaria si dirama la strada provinciale 13 che sale a Castel Sant'Angelo (che dista 2 km) e alla frazione di Paterno (che dista 4 km e domina la vallata dove si trova la stazione).

La piazza all'esterno della stazione è in parte pedonale e in parte adibita a parcheggio,[2] ed è attrezzata con delle panchine e un monumento dedicato ad Aldo Moro.

Il piazzale interno della stazione si compone di due binari passanti (il primo in tracciato deviato, il secondo di corretto tracciato), serviti da due banchine: una ampia posta a fianco del primo binario, della lunghezza di 81 metri, e una stretta posta tra i due binari, della lunghezza di 77 metri.[3] Entrambe le banchine sono scoperte, hanno un'altezza sul piano del ferro inferiore allo standard di 55 cm,[3] e sono collegate tra loro da passerelle pedonali a raso.[3]

Il fabbricato viaggiatori, a due piani, ospita una piccola sala d'attesa (dove un tempo si trovava la biglietteria, oggi murata) mentre la parte rimanente è adibita ad abitazione privata.[2] Oltre ad esso, nella stazione si trovano due fabbricati più piccoli che ospitano i locali tecnici e un ulteriore fabbricato con i servizi igienici.

Sul lato Terni l'impianto è dotato di uno scalo merci, ad oggi inutilizzato, che comprende un binario tronco, mentre il magazzino merci è stato demolito e ne rimane visibile solo il terrapieno di fondazione.

MovimentoModifica

Nella stazione fermano quasi tutti i treni in transito.[2]

NoteModifica

  1. ^ Stazioni del compartimento di Ancona (PDF), su RFI, 19 dicembre 2008. URL consultato il 15 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 26 settembre 2018).
  2. ^ a b c d CASTEL SANT'ANGELO, su Stazioni del Mondo. URL consultato il 7 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2016).
  3. ^ a b c Rete Ferroviaria Italiana, Allegato tecnico n. 2 "Caratteristiche impianti" (ZIP), in Prospetto Informativo della Rete 2014 - edizione ottobre 2015, p. 51 (62 del PDF). URL consultato il 3 maggio 2019.

BibliografiaModifica

  • Rete Ferroviaria Italiana, Fascicolo Linea 107.

Altri progettiModifica