Apri il menu principale
Un succhiello ricavato da un unico filo di acciaio.

Il succhièllo (chiamato anche trivellino) è un piccolo utensile manuale utilizzato in falegnameria, che permette di praticare dei piccoli fori nel legno senza ricorrere all'ausilio di un trapano.

È costituito da:

  • un'impugnatura che serve per imprimere il moto di rotazione necessario per far penetrare la punta nel legno
  • un gambo di metallo che costituisce il corpo dell'utensile
  • una punta conica fornita di un tagliente elicoidale a passo crescente verso il gambo

L'attrezzo ha una lunghezza di 10-15 centimetri ed il corpo e la punta di diametri diversi a seconda della grandezza del foro da ottenere. Il suo utilizzo produce dei fori conici adatti ad accogliere le normali viti da legno.

Un tipo particolare di succhiello viene utilizzato per prelevare campioni di legno dai tronchi d'albero.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2009002851