Apri il menu principale
Sudario
UniversoUniverso Marvel
Nome orig.Shroud
Lingua orig.Inglese
Alter egoMaximillian Quincy Coleridge
Soprannome
  • "Max"
  • Michael Wyatt
  • Master of Darkness
Autori
EditoreMarvel Comics
1ª app.aprile 1976
1ª app. inSuper-Villain Team-Up #5
SessoMaschio
Abilità
  • Può controllare la "forza oscura"
  • Vede attraverso i muri
  • Abile combattente

Sudario (Shroud), il vero nome è Maximillian Quincy Coleridge, è un personaggio dei fumetti della Marvel Comics, realizzato da Steve Englehart e Herb Trimpe nel 1976. È ispirato a Batman e a The Shadow.[1]

Biografia del personaggioModifica

Persi entrambi i genitori all'età di 10 anni, decide di dedicare la propria vita alla lotta contro il crimine. Si unisce al misterioso "Culto di Kālī", dove per sette anni viene allenato a diversi stili di arti marziali; quindi, durante la cerimonia finale, viene marchiato a fuoco nel viso con il "Bacio di Kali". Questo gli farà perdere la vista, ma gli farà acquistare una percezione mistica extrasensoriale, che gli permette di vedere attraverso pareti ed oggetti. La sua prima avventura come eroe lo ha visto lottare inizialmente con il Dottor Destino, quindi nello spazio con il Teschio Rosso (alleandosi proprio con Destino). Dopo essere stato colpito da un raggio ipnotico costruito dal Teschio, Sudario viene salvato da Capitan America e riportato sulla Terra; qui, dopo una lunga riabilitazione, scopre che il raggio ha attivato in lui il potere di controllare la "Forza Oscura". Collaborerà in seguito con la prima Donna Ragno, con Tigra e con i Vendicatori, quindi formerà il gruppo Night Shift, formato da criminali, in modo da poterli controllare e farli scontrare solo con altri malviventi.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics