Apri il menu principale

Le suore agostiniane di Meaux (in francese Sœurs Augustines de Meaux) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio.[1]

Indice

Cenni storiciModifica

La congregazione sorse all'interno del Grand Hôtel-Dieu di Meaux, fondato nell'VIII secolo: i primi documenti che attestano l'esistenza all'interno di questo ospedale di una fraternità di infermiere sotto la regola di sant'Agostino risalgono al 1244.[2]

Tale comunità continuò la sua attività anche durante la Rivoluzione francese (la sua opera venne tollerata perché riconosciuta di pubblica utilità) e venne approvata civilmente da Napoleone Bonaparte il 14 dicembre 1810 come congregazione ospedaliera.[3]

Le agostiniane di Meaux ottennero il riconoscimento di istituto di diritto pontificio il 28 marzo 1904[2] e vennero aggregate all'Ordine di Sant'Agostino il 10 giugno 1962.[3]

Attività e diffusioneModifica

Le suore si dedicano all'assistenza ospedaliera agli ammalati e all'istruzione della gioventù.

Sono presenti in Francia, Inghilterra e Belgio;[4] la sede generalizia è a Meaux.[1]

Alla fine del 2008, la congregazione contava 42 religiose in 5 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1500.
  2. ^ a b G. Rocca, DIP, vol. I (1974), col. 197.
  3. ^ a b G. Rocca, DIP, vol. I (1974), col. 198.
  4. ^ Sœurs Augustines de Meaux, su bayard.icor.fr. URL consultato il 6 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2005).

BibliografiaModifica

  • Annuario pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli istituti di perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.
  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo