Apri il menu principale

Supergruppo dell'hollandite

Il supergruppo dell'hollandite è un supergruppo di minerali comprendente i seguenti gruppi:

I minerali appartenenti al supergruppo dell'hollandite sono degli ossidi di manganese (IV) e titanio caratterizzati da una struttura a tunnel le cui pareti sono formate da ottaedri uniti gli uni agli altri in blocchi di 2×2 Gli ottaedri sono formati da [Mn4+O6] oppure [Ti4+O6]. Per questo motivo sono anche definiti "ossidi a tunnel". All'interno del tunnel possono essere presenti cationi monovalenti e divalenti e molecole di acqua.[1]

La formula chimica generica è A2+[M4+6M3+2]O16 (più raramente A2+[M4+7M2+]O16) oppure A+[M4+7M3+]O16 (più raramente A+[M4+7,5M2+0,5]O16) dove A2+ = Pb, Ba, Sr; A+ = K, Na; M4+ = Mn, Ti; M3+ = Mn, Fe, Cr, V; M2+ = Fe.[1]

La suddivisione dei minerali fra i due gruppi avviene in base al catione tetravalente dominante (M4+) presente nel muro di ottaedri: se è il manganese, la specie mineralogica appartiene al gruppo della coronadite, se si tratta di titanio, la specie appartiene al gruppo della priderite.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Cristian Biagioni, Capalbo Carmen, Pasero Marco, Nomenclature tunings in the hollandite supergroup, in European Journal of Mineralogy, vol. 25, 2013, pp. 85-90, DOI:10.1127/0935-1221/2012/0024-2255.

BibliografiaModifica

  Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia