Apri il menu principale
Charles Sydney Gibbes, 1916

Charles Sydney Gibbes (Rotherham, 19 gennaio 1876Londra, 24 marzo 1963) è stato il precettore inglese dei figli di Nicola II di Russia.

Seguì la famiglia imperiale in prigionia a Tobol'sk, in Siberia. A lui si deve la descrizione del trauma, causato dallo sradicamento dal loro ambiente di vita, subito dai ragazzi Romanov e degli sforzi fatti dai loro genitori per scuoterli dall'apatia. Significativa resta la frase riferita alla Anastasija storica: "Il suo sviluppo intellettuale sembrava essersi improvvisamente arrestato", mentre durante la vita a Carskoe Selo aveva definito la granduchessa una scolara intelligente e vivace, ma con poca voglia di studiare. In compenso era dotata di molto senso dell'humour e sapeva cogliere il lato comico di ogni situazione. Gibbes organizzò delle recite in inglese, in cui gli attori furono proprio i figli dello zar.

Arrivò, insieme ad Ol'ga, Alessio, Tat'jana, Anastasija e il seguito rimasto a Ekaterinburg, ma non gli fu permesso di accedere a casa Ipatiev, dove entrarono solo i figli dello zar. Tentò sempre, insieme all'altro precettore, Pierre Gilliard, di migliorare la vita dei prigionieri e la loro sorte, pregando il console inglese Thomas Preston di intercedere presso i bolscevichi.

Dopo l'arrivo dei Bianchi a Ekaterinburg e la constatazione della scomparsa dei Romanov e delle tracce dell'eccidio in casa Ipatiev, aiutò nell'identificazione degli oggetti trovati. Riparò poi in Inghilterra, dove divenne prete ortodosso. Il figlio adottivo divenne l'erede di numerosi oggetti appartenenti ai Romanov, restati a casa Ipatiev, tra cui un elaborato lampadario che si trovava nella camera da letto delle granduchesse. Incontrò Anna Anderson e si disse sfavorevole alla pretendente, perché da ella non riconosciuto. I sostenitori di Anna-Anastasia ribatterono che ciò sarebbe stato molto difficile, perché egli da quando era prete ortodosso, si era fatto crescere una lunga barba. Nelle sue memorie descrive con affetto e partecipazione le personalità dei figli dello zar.

Indice

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ The Times (Londra), Mercoledì 14 febbraio 1917, p. 9.

BibliografiaModifica

  • Christine Benagh, An Englishman in the Court of the Tsar: The Spiritual Journey of Charles Sydney Gibbes, Ben Lomond CA USA, Conciliar Press, 2000. ISBN 1888212195.
  • John Trewin, The House of Special Purpose: An Intimate Portrait of the Last Days of the Russian Imperial Family, Compiled from the Papers of their English Tutor Charles Sydney Gibbes, New York, Stein & Day, 1975. ISBN 0812817966.
  • Frances Welch, The Romanovs & Mr Gibbes: The story of the Englishman who taught the children of the last Tsar, London, Short Books, 2002. ISBN 190409516X.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN20571190 · ISNI (EN0000 0000 2250 9909 · LCCN (ENn00036422
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie