Apri il menu principale

Teatro Sotterraneo è una compagnia teatrale italiana vincitrice di numerosi premi, fondata a Firenze nel 2004.

StoriaModifica

Il collettivo Teatro Sotterraneo è nato dall'incontro tra Claudio Cirri e Matteo Ceccarelli, usciti dalla scuola del Laboratorio Nove di Sesto Fiorentino. A loro si sono presto affiancati gli attori Sara Bonaventura, Iacopo Braca e il drammaturgo Daniele Villa. Attualmente, Teatro Sotterraneo è composto da Sara Bonaventura, Claudio Cirri e Daniele Villa.[1] Il loro teatro è caratterizzato da azione fisica di impatto, rigore formale e ironia deflagrante.[2]

Dal 2007 al 2010 il gruppo ha fatto parte del progetto Fies Factory One con Teodora Castellucci, Francesca Grilli e Pathosformel: realtà emergenti del panorama della nuova scena contemporanea italiana in un percorso triennale di sostegno coproduttivo, residenziale, organizzativo da parte di Centrale Fies.

Tra i vari riconoscimenti ricevuti, la compagnia ha ottenuto anche una segnalazione speciale al premio Scenario nel 2005, un Premio Ubu nel 2009 il premio speciale come gruppo guida dell'attuale cambio generazionale e il premio Hystrio nel 2010.

Nel 2019 hanno vinto il Premio Ubu per il Miglior Spettacolo.[3]

TeatroModifica

  • 2005 - 11/10 in apnea
  • 2005 - 100 °C: cose di Andersen
  • 2006 - uno - il corpo del condannato
  • 2007 - Post-it
  • 2008 - Suite
  • 2008 - La Cosa 1
  • 2009 - Dies irae _ 5 episodi intorno alla fine della specie
  • 2010 - L'origine delle specie _ da Charles Darwin
  • 2011 - La Repubblica dei bambini
  • 2011 - Homo ridens
  • 2012 - Be Legend!
  • 2013 - Be Normal!
  • 2014 - War now!
  • 2015 - Il giro del mondo in 80 giorni
  • 2017 - Overload (vincitore Premio Ubu Miglior Spettacolo 2018)
  • 2019 - Shakespearology
  • 2019 - I Futurnauti

PremiModifica

  • 2005 Segnalazione speciale premio Scenario (11/10 in apnea)[4]
  • 2009 Vincitore Premio Lo Straniero[5]
  • 2009 Premio speciale Ubu per la capacità di rinnovare la scena, mettendo alla prova la tenuta del linguaggio e facendo emergere gli aspetti più inquieti e imbarazzati del nostro stare nel mondo attraverso l'uso intelligente di nuovi codici visuali e linguistici[6]
  • 2010 Premio Hystrio | Castel dei Mondi[7]
  • 2011 Silver Laurel Wreath Award (Dies irae _ 5 episodi intorno alla fine della specie)
  • 2012 Eolo Award come miglior novità (La Repubblica dei bambini)[8]
  • 2012 ACT Festival Prize
  • 2012 BE FESTIVAL 1st Prize a Birmingham (Homo ridens)[9]
  • 2019 Premio Ubu miglior spettacolo (Overload)[3]

NoteModifica

  1. ^ Altrevelocità / Teatro Sotterraneo
  2. ^ BE LEGEND! « Operaestate - Festival Veneto
  3. ^ a b il manifesto, su ilmanifesto.it. URL consultato il 12 luglio 2019.
  4. ^ Associazione Scenario: premio Scenario - edizione 2005: generazione Scenario, su associazionescenario.it. URL consultato il 28 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2014).
  5. ^ Premio 2009 - Roma Archiviato il 1º febbraio 2014 in Internet Archive.
  6. ^ Ubulibri - index
  7. ^ Copia archiviata, su premiohystrio.org. URL consultato il 28 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2014).
  8. ^ Eolo Awards 2012. Il teatro ragazzi dell'anno | Teatro ragazzi
  9. ^ Be Festival » PREVIOUS FESTIVALS

Collegamenti esterniModifica

  Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro