Apri il menu principale

Teodoro Matteini

pittore italiano
Giovane donna con lettera, 1797

Teodoro Matteini (Pistoia, 10 maggio 1754Venezia, 16 novembre 1831) è stato un pittore italiano, principalmente di soggetti storici e religiosi nello stile neoclassico. Eseguì anche numerosi ritratti.

BiografiaModifica

Suo padre, Ippolito Matteini, classe 1720, era un pittore decorativo, che dunque lo avviò all'arte. In seguito Teodoro Matteini si trasferì a Roma per fare da assistente a Domenico Corvi, dopodiché iniziò a collaborare con Anton Raphael Mengs. Messosi poi in proprio, operò nella basilica romana di San Lorenzo in Lucina.

Fu attivo a Roma, Bergamo, Milano e Venezia; in quest'ultima città fu docente di pittura presso l'Accademia di Belle Arti, dove restaurò una vasta collezione di modelli in stucco e terracotta raccolti dall'Abate Filippo Farsetti.

Ebbe numerosi allievi, tra cui Giovanni Andrea Darif, Bartolomeo Ferracina, Odorico Politi, Giovanni Busato, Sebastiano Santi, Francesco Hayez, Ludovico Lipparini.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN51962047 · ISNI (EN0000 0001 2133 0621 · LCCN (ENno2007032733 · BNF (FRcb14968461r (data) · ULAN (EN500000112 · WorldCat Identities (ENno2007-032733