Apri il menu principale

The Letter Black

gruppo musicale statunitense

StoriaModifica

Primi anni (2006–2009)Modifica

I Letter Black partirono come team di preghiera nella chiesa in cui Sarah Anthony e suo marito Mark erano un duo vocale sotto il nome di "Breaking the Silence".[senza fonte]

Nel 2007, pubblicarono l'album Stand grazie ad un'etichetta indipendente.[4]

Dopo la firma del contratto con la Tooth & Nail Records, cambiarono il nome del gruppo in The Letter Black.[3] Nel 2008, Sarah partecipò all'album For the Love of the Game dei Pillar, cantando nel brano I Fade Away.

Hanging On by a Thread (2009–2012)Modifica

Il primo album con la nuova etichetta è Hanging On by a Thread, pubblicato il 4 maggio 2010,[5] che portò il gruppo alla posizione numero 8 della sezione rock di iTunes il giorno stesso.[6]

Parteciparono come gruppo di apertura per gli Skillet al "2010 Awake and Alive Tour" e per i Thousand Foot Krutch nel "Welcome to the Masquerade Tour".[7]

Una versione remixata dell'album, intitolata Hanging On by a Remix, venne pubblicata il 22 maggio 2012.[8]

Rebuild (2013–2016)Modifica

All'inizio del 2013, la band annunciò di essere al lavoro su un nuovo lavoro e più tardi annunciò che il terzo album si sarebbe intitolato Rebuild.[9] Il primo singolo estratto dall'album fu Sick Charade, pubblicato il 3 ottobre 2012[10] e Pain Killer venne pubblicata il 10 settembre 2013 come terzo singolo.

L'8 marzo 2013 viene pubblicato un video musicale per il brano The Only One, non presente in alcun brano del gruppo.[11]

L'album avrebbe dovuto essere pubblicato il 23 aprile 2013, ma la data di pubblicazione venne posticipata, poiché il gruppo aveva deciso di aggiungere altre tre tracce all'album.[12] L'album venne poi pubblicato il 12 novembre 2013.[13]

Pain (2016-presente)Modifica

Il 19 novembre 2016, la band ha presentato in anteprima una brano sulla loro pagina Facebook come annuncio per il quarto album in studio.[14] Hanno anche annunciato di aver lasciato la Tooth & Nail Records e che avrebbero registrato il loro prossimo album in modo indipendente. La band ha lanciato una campagna Kickstarter da $25.000 con successo per registrare il loro prossimo album.[15] In seguito ha firmato un contratto con la EMP Music Group il 13 marzo 2017.[16] Pochi giorni dopo viene annunciato Pain, quarto album in studio, e ne è stata rivelata la copertina; l'album è stato pubblicato il 26 maggio 2017. Il primo singolo, Last Day That I Cared, è stato presentato in anteprima sulla rivista Revolver il 30 aprile 2017.[17] Il 19 maggio 2017 è stato pubblicato un video testuale per Rock's Not Dead.

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

EPModifica

SingoliModifica

Anno Titolo Album di provenienza
2009 Best of Me Breaking the Silence EP
2010 Hanging On by a Thread Hanging On by a Thread
Believe
2011 Fire with Fire
2012 The Only One Rebuild
Sick Charade
2013 Pain Killer
2014 Up from The Ashes
2017 Last Day That I Cared Pain

FormazioneModifica

Ex componenti
  • Adam DeFrank – batteria (2006–2008)
  • Mat Slagle – batteria (2009–2011)
  • Taylor Carroll – batteria (2011–2012)
  • Matt Beal – basso (2006–2015)
  • Justin Brown - batteria (2012–2017)
Turnisti
  • Keith Anselmo – batteria (2008)[18]
  • Ty Dietzler – chitarra ritmica (2009-2010)
  • Mike Motter – batteria (2017)

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) The Letter Black, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 6 gennaio 2014.
  2. ^ The Letter Black “Rebuild” Album Review (Video), breathecast.com, 12 novembre 2013. URL consultato il 12 ottobre 2017.
  3. ^ a b The Letter Black, Jesus Freak Hideout, 14 settembre 2009. URL consultato il 25 gennaio 2010.
  4. ^ Breaking The Silence - Stand, Last.fm. URL consultato il 6 gennaio 2014.
  5. ^ The Letter Black, "Hanging On by a Thread" Review, Jesusfreakhideout.com, 4 maggio 2010. URL consultato il 7 ottobre 2011.
  6. ^ (5) Dear Diary « The Letter Black, Theletterblack.com. URL consultato il 7 ottobre 2011.
  7. ^ Thousand Foot Krutch close out 2009 hot | HM, Hmmagazine.com, 4 marzo 2010. URL consultato il 7 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2011).
  8. ^ The Letter Black, "Hanging On By a Remix" Review, Jesusfreakhideout.com, 18 maggio 2012. URL consultato l'8 giugno 2012.
  9. ^ The Letter Black Tour & New Album Soon, Tooth & Nail, 23 agosto 2012. URL consultato il 20 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2013).
  10. ^ The Letter Black Premiere New Song, Tooth & Nail, 3 ottobre 2012. URL consultato il 20 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2013).
  11. ^   (EN) The Letter Black, The Letter Black - The Only One, su YouTube, 8 marzo 2013. URL consultato l'11 aprile 2014.
  12. ^ The Letter Black Postpones Release of "Rebuild" To Write More Music | Article, Cmaddict.Com, 17 aprile 2013. URL consultato il 3 giugno 2013.
  13. ^ Rebuild - The Letter Black, iTunes. URL consultato il 6 gennaio 2014.
  14. ^ "The Letter Black - "New Music Preview...", su facebook.com, 18 novembre 2016.
  15. ^ "The Letter Black - New Record, su kickstarter.com.
  16. ^ (EN) The Letter Black Sign With EMP Label Group, su newreleasetoday.com. URL consultato il 23 maggio 2018.
  17. ^ (EN) The Letter Black Releases New Single 'Last Day That I Cared', su newreleasetoday.com. URL consultato il 23 maggio 2018.
  18. ^ "Facebook - Back in my touring days with Breaking the Slience...", su facebook.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica