Apri il menu principale

Thomas Phillips

ammiraglio britannico
Thomas Phillips
Tom-phillips.jpg
L'ammiraglio sir Thomas "Tom" Phillips
19 febbraio 1888 – 10 dicembre 1941
Nato aFalmouth
Morto aA largo di Kuantan, Malaysia
Cause della morteMorto nell'affondamento della Prince of Wales
Dati militari
Paese servitoRegno Unito Regno Unito
Forza armataNaval Ensign of the United Kingdom.svg Royal Navy
Anni di servizio1903-1941
GradoAmmiraglio
GuerrePrima guerra mondiale
Seconda guerra mondiale
Comandante diEastern Fleet
DecorazioniCavaliere di Gran Croce dell'Ordine dell'Impero Britannico
Cavaliere Commendatore dell'Ordine del Bagno
Distinguished Service Order
voci di militari presenti su Wikipedia

Thomas "Tom" Spencer Vaughan Phillips (Falmouth, 19 febbraio 1888Kuantan, 10 dicembre 1941) è stato un ammiraglio britannico.

Figlio di un colonnello dell'Esercito inglese, entrò nella Royal Navy nel 1903 come cadetto iniziando così una rapida ascesa nella scala gerarchica della marina britannica.
Incaricato, durante la seconda guerra mondiale, di guidare la squadra navale inglese in Estremo Oriente, le sue navi vennero attaccate e affondate dagli aerei giapponesi il 10 dicembre 1941 e l'ammiraglio, a bordo della corazzata Prince of Wales, morì nel naufragio della sua nave.

Indice

Incarico all'AmmiragliatoModifica

Dopo una brillante carriera nella marina britannica, sir "Tom" Phillips divenne nel giugno 1939, alla vigilia della seconda guerra mondiale, vice capo di stato maggiore della Royal Navy e quindi principale collaboratore dell'ammiraglio sir Dudley Pound, Primo Lord del Mare. Altamente stimato per la sua efficienza, per l'affascinante personalità e per le doti di stratega, Phillips ebbe un ruolo importante nella direzione della guerra navale durante gli anni 1939-1941 e si guadagnò la stima e la fiducia del Primo Ministro Winston Churchill.
Accanto all'ammiraglio Pound, Primo Lord del Mare, coordinò le operazioni navali inglesi, collaborando alla direzione della battaglia dell'Atlantico, alla riuscita caccia alla Bismarck, all'organizzazione dei convogli dell'Artico. In questi incarichi mostrò abilità ed tenacia e acquisì un notevole prestigio negli ambienti della marina inglese.

Missione a OrienteModifica

Per le sue qualità e per la considerazione del Primo Ministro, l'ammiraglio Phillips ebbe quindi il comando, nel novembre 1941, della piccola squadra navale (la cosiddetta Forza Z) destinata a raggiungere Singapore, in funzione di deterrenza nei confronti di possibili aggressioni giapponesi.
Fiducioso nella superiorità inglese e probabilmente sottovalutando il nemico, Phillips decise quindi, appena giunto a Singapore e dopo l'inizio della guerra del Pacifico, di intervenire subito con le sue due navi da battaglia per impedire gli sbarchi giapponesi in Malesia.

La missione, intralciata dalla confusione degli ordini e delle notizie e dalle carenze delle forze aeree britanniche, sarebbe finita in tragedia: Phillips, indeciso e sopraffatto dagli avvenimenti e dall'imprevista potenza del nemico avrebbe trovato la morte il 10 dicembre 1941 nel tragico naufragio delle sue due navi affondate dai ripetuti e violenti attacchi delle forze aeree giapponesi.

L'ammiraglio Phillips, soprannominato "Tom Thumb" per la sua bassa statura, era certamente dotato di ingegno, preparazione e energia (secondo le migliori tradizioni della Royal Navy); ed aveva alta considerazione delle sue qualità (amava farsi paragonare a Nelson); nelle circostanze concrete del dicembre 1941, le sue valutazioni e la sua condotta (in parte forse influenzate dalle ottimistiche direttive di Churchill) si dimostrarono troppo spericolate e non conformi alla situazione reale e ai veri rapporti di forza aeronavali.

OnorificenzeModifica

BibliografiaModifica

  • E.Bauer, Storia controversa della seconda guerra mondiale, DeAgostini 1971
  • W.Churchill, La seconda guerra mondiale, Mondadori 1951
  • R.Cartier, La seconda guerra mondiale, Mondadori 1993
  • V.E.Tarrant, King George V class battleships, Arms&armour 1991

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN313410077