Apri il menu principale

Tielman Susato

compositore e editore musicale fiammingo

Tielman Susato (o Tilman, Tylman, Tielmann) (1510/15 ca – Stoccolma, 1570 circa) è stato un compositore ed editore musicale fiammingo.

Indice

BiografiaModifica

Originario probabilmente di Soest in Germania ("Susato" significherebbe propriamente "di Soest"), poco si conosce della sua gioventù. Comincia ad apparire negli archivi della città di Anversa a partire dal 1530, quando lavorava in qualità di calligrafo e musicista: possedeva all'epoca una tromba e un flauto. Dal 1543 alla morte fu editore di musica, primo fra gli olandesi. Poco dopo la sua attività, affiancata a quella di Pierre Phalèse (a Lovanio) e a quella di Christophe Plantin, sempre ad Anversa, creò un vero e proprio centro tipografico in terra fiamminga. La sua attività fu rilevata dal figlio, che morì però poco dopo, nel 1564.

La sua attività di compositore fu molto prolifica: scrisse (e pubblicò) messe e mottetti nel tipico stile polifonico-imitativo del suo tempo; scrisse inoltre due libri di canzoni dedicate a cantanti giovani o inesperti, comprendenti brani a due o tre voci. Scrisse anche molta musica strumentale, gran parte della quale è tuttora eseguita. Pubblicato nel 1551 è il suo Het derde musyck boexken ... alderhande danserye che contiene ogni sorta di danza (allemande, gagliarde, gighe ecc.), basate su canti popolari della sua epoca. Dedicò molti suoi brani a compositori suoi contemporanei (ad esempio Manchicourt o Crecquillon) e stimolò molto la circolazione di musica, essendo, fra l'altro, il primo editore di un grande musicista come Orlando di Lasso e pubblicando i 159 Souterliedekens di Jacob Clemens non Papa (1556-1557).

Bergeret Sans Roch, composta nel 1550 ca.

EsecuzioniModifica

Alcune composizioni sono state eseguite, in epoca contemporanea, dai Madrigalisti di Genova e, riarrangiate, dai Blackmore's Night nell'album Shadow of the Moon[1].

NoteModifica

  1. ^ Jerry Bloom, Ritchie Blackmore. La biografia non autorizzata, 2013, Tsunami Edizioni, ISBN 978-88-96131-49-7 - pag.317

BibliografiaModifica

  • Keith Polk, Tielman Susato and the Music of His Time. Print Culture, Compositional Technique and Instrumental Music in the Renaissance. Hillsdale/N.Y., Pendragon Press 2005, ISBN 1-57647-106-3 (partly online)
  • Gustave Reese, Music in the Renaissance. New York, W.W. Norton & Co., 1954. ISBN 0-393-09530-4
  • Voci "Printing and publishing of music" e "Tielman Susato" in The New Grove Dictionary of Music and Musicians, ed. Stanley Sadie. 20 vol. London, Macmillan Publishers Ltd., 1980. ISBN 1-56159-174-2
  • Kristine K. Forney, "New Documents on the Life of Tielman Susato, Sixteenth-Century Music Printer and Musician," Revue belge de Musicologie/Belgisch Tijdschrift voor Muziekwetenschap, Vol. 36/38, (1982 - 1984), pp. 18–52

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN280466455 · ISNI (EN0000 0001 2030 144X · LCCN (ENn81014113 · GND (DE11875789X · BNF (FRcb139001906 (data) · CERL cnp00399596 · WorldCat Identities (ENn81-014113