Tomás Gutiérrez

politico peruviano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo cestista portoricano, vedi Tomás Gutiérrez Ferrer.
Tomás Gutiérrez
Tgutierrez.png

Presidente del Perù
Durata mandato 22 luglio 1872 –
26 luglio 1872
Successore Francisco Diez Canseco

Dati generali
Partito politico Militare indipendente

Tomás Gutiérrez (... – Lima, 26 luglio 1872) è stato un politico peruviano.

È stato Presidente del Perù dal 22 luglio al 26 luglio 1872.

Il colpo di StatoModifica

Le elezioni del 1872 in Perù avevano visto la vittoria di Manuel Pardo, che divenne il primo presidente civile nella storia del Perù. Poco prima che Pardo entrasse in carica, Gutiérrez, in qualità di ministro della Difesa del presidente José Balta, organizzò un colpo di stato. Balta e Pardo furono arrestati e tenuti prigionieri a bordo della nave “Indipendenza”.

Gutiérrez si autoproclamò "Capo supremo della Repubblica" e chiese il sostegno delle forze armate. Tuttavia, solo una parte dell'esercito accettò di sostenerlo, e la Marina emise il 23 luglio una dichiarazione ufficiale in cui si chiarì l’opposizione al regime. Anche i cittadini di Lima non appoggiarono Gutiérrez e la situazione divenne presto violenta.

 
Silvestre Gutiérrez, fratello del Presidente

Il 26 luglio Silvestre Gutiérrez, uno dei fratelli di Tomás, venne assassinato mentre girava per la città; per rappresaglia il Presidente ordinò l'esecuzione di Balta.

MorteModifica

 
I corpi di Tomás Gutiérrez e di suo fratello.

Il 26 luglio 1872, un gruppo di cittadini di Lima si era organizzata in una folla e aveva preso d'assalto il palazzo di Gutiérrez. Gutiérrez fu catturato e linciato. Il suo corpo fu appeso a una delle torri della cattedrale di Lima.

Il regime di quattro giorni di Tomás Gutiérrez non ha fermato il crescente controllo dei cittadini nel governo peruviano. Solo una settimana dopo il rovesciamento di Gutiérrez, Pardo assunse la presidenza e il suo partito, il partito civile, sarebbe stato una forza dominante nella politica peruviana per i decenni a venire.

Altri progettiModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie