Apri il menu principale
La torre circolare del monastero di Clonmacnoise, Irlanda

Le torri circolari (in inglese: Round Tower) sono delle torri di pietra edificate nell'alto medioevo soprattutto in Irlanda e in misura minore in Scozia.

Benché fra gli studiosi non vi sia completo accordo sullo scopo delle torri, le ipotesi prevalenti sostengono fossero torri campanarie oppure costruite a scopo difensivo e usate, all'occorrenza, per entrambi gli scopi.

Generalmente situate nei pressi di una chiesa o di un monastero la porta delle torri è rivolta verso la porta occidentale della chiesa, ciò ha permesso di individuare la localizzazione di alcune chiese ormai scomparse in prossimità di una torre o dei suoi resti.

Le torri hanno un'altezza variabile tra i 18 e i 40 m, la più elevata è quella di Kilmacduagh in Irlanda. L'aspetto della muratura differisce a seconda dell'epoca di costruzione, le prime torri sono edificate con pietre grezze mentre le successive presentano un aspetto più curato.

La porta è posizionata nella parte inferiore della torre ad un'altezza variabile tra i 2 e i 6 metri accessibile quindi solo per mezzo di una scala. Dentro vi sono uno o due piani collegati da scale. Le uniche aperture delle torri sono delle feritoie situate nella parte più elevata, il tetto è di pietra, solitamente di forma conica.

Furono costruite fra il IX e il XII secolo. In Irlanda si suppone ne esistessero circa 120, di gran parte di queste restano solo rovine, una ventina circa è ancora in condizioni pressoché perfette. In Scozia gli unici due esempi di torri ancora conservate sono quella di Brechin e quella di Abernethy.

Le torri esistentiModifica

Torri circolari sono visibili nelle seguenti località:

IrlandaModifica

Repubblica d'IrlandaModifica

Irlanda del NordModifica

ScoziaModifica

  • Abernethy, Perthshire, (Scozia)
  • Brechin, Tayside (Scozia)

Isola di ManModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica