Apri il menu principale

Coordinate: 45°56′38.46″N 10°16′43.64″E / 45.944017°N 10.278789°E45.944017; 10.278789

La Torre di Cividate Camuno (o Torre Federici) è un edificio medievale che sorge al centro dell'abitato attorno al quale si è sviluppato il centro storico del paese.

La sua realizzazione risale al XII secolo, e doveva essere un edificio con meno aperture e più feritoie rispetto all'attuale.

Nel corso del XIV secolo subisce un crollo che la dimezza verticalmente, e la ricostruzione alla fine dello stesso secolo, è opera della famiglia Federici risale al 1390, come riportato dalla data sul portale sud in pietra simona.

L'interno è costituito di sette livelli di cui uno interrato, e solo il piano terra è coperto da una volta a botte, mentre gli altri piani hanno impalcati in legno.

Al complesso vanno associati altri elementi che facevano parte del recinto fortificato che la attorniava. All'inizio del novecento era stata ipotizzata la sua trasformazione in museo archeologico.[1]

NoteModifica

  1. ^ Bruno Passamani, AA VV, Arte in Val Camonica - vol 5, Brescia, Industrie grafiche bresciane, 2004, p. 512.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Val Camonica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Val Camonica