Torre di Matilde

istituzione museale sita nel comune di San Miniato e aperta al pubblico tutto l'anno o alcuni mesi
Torre di Matilde
Torredimatilde2.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàSan Miniato
IndirizzoPiazza Duomo
Coordinate43°40′47.17″N 10°51′06.11″E / 43.679769°N 10.851697°E43.679769; 10.851697
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXII secolo
Stileromanico
Usocampanile

La torre di Matilde è una torre campanaria in stile romanico a fianco della Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Genesio di San Miniato.

StoriaModifica

Incerta la data di costruzione dell'edificio, si ritiene edificata nel XII secolo. La denominazione è dovuta alla leggenda, ritenuta infondata, secondo cui Matilde di Canossa era nata nell'attiguo Palazzo dei Vicari. Originariamente, la Torre con la Rocca di Federico II e la Torre delle Cornacchie (abbattuta nel XVIII secolo) erano i fulcri della fortificazioni di San Miniato. Nel 1438 venne costruito l'orologio e nel 1489 la Torre di Matilde, a seguito della ristrutturazione della Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Genesio, venne collegata alla chiesa. Nel 2010 sono stati avviati dei lavori di restauro.

Dopo il complesso lavoro di restauro, dal Novembre 2014 la "Torre di Matilde" è visitabile tramite il pagamento di un biglietto. Gli orari e le tariffe sono consultabili sul sito del Museo diocesano di Arte Sacra di San Miniato.

DescrizioneModifica

La Torre rappresenta una testimonianza dell'architettura militare a San Miniato quando la cittadina era sotto l'egida del Sacro romano impero. A pianta quadrangolare, a struttura di coronamento, con edicole terminali, aggiunte nel XIII secolo.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica