Una torre per capre è una casa decorativa a più piani, modellata su un capriccio europeo. Un primo esempio è stato costruito in Portogallo nel XIX secolo. La prima torre per capre è stata costruita ad Aveleda, un'azienda vinicola nella regione portoghese del Vinho Verde. Dal 1981, diverse torri sono state costruite in Sudafrica, Norvegia, Stati Uniti, Regno Unito e Argentina; questi ne includono tre. Le torri sono in genere a più piani con rampe a spirale all'esterno, diventano attrazioni turistiche.

Una torre per capre in Illinois, Stati Uniti

Storia modifica

 
Torre das Cabras ad Aveleda, vicino a Penafiel, in Portogallo

La prima torre per capre fu in Portogallo nel XIX secolo e modellata come capriccio.[1][2][3] Conosciuta come Torre das Cabras (Torre delle capre), fu costruita da Fernando Guedes da Silva da Fonseca (1871-1946)[4] ad Aveleda, vicino a Penafiel, per una delle più antiche cantine della regione del Vinho Verde in Portogallo.[5][6] La torre ha tre piani, totalmente in pietra e con una rampa in legno a spirale (in senso antiorario)[7][8] ed è una delle numerose follie nella tenuta, per cui prende il nome l'etichetta Follies.[9][10][11][12] Ognuna delle follie, come la torre per capre, la finestra in stile manuelino, la casa da tè, la fontana delle quattro sorelle e la casa di guardia, è rappresentata in una delle etichette dei vini della cantina.

Secondo Francisco Guedes Almeida, un membro della tredicesima generazione della famiglia Guedes a possedere la cantina,[6] la torre di capra e le altre follie della tenuta sono "sogni artistici a occhi aperti senza spiegazione funzionale" costruiti da vari suoi antenati, uno "pensava che le capre non appartenessero alla pianura... così costruirono la torre della capra, in modo che potessero avere una montagna".[11] La torre simboleggia la fertilità e l'abbondanza.[13][14]

Secondo Almeida, stava viaggiando in Sudafrica e capitò in un'altra torre di capre. Chiamò uno zio per raccontarglielo. Suo zio gli disse: "Sei in Fairview" e raccontò la storia di una visita degli anni '60 da un enologo della cantina Fairview in Sudafrica che aveva visto la torre di capre Aveleda, ne fu ispirato e scrisse alla famiglia Guedes per chiedere permesso di costruirne uno.[11]

Note modifica

  1. ^ (EN) Sam Brasch, Modern Farmer, 16 aprile 2014, https://web.archive.org/web/20171130120439/https://modernfarmer.com/2014/04/goats-love-playgrounds/. URL consultato il 18 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 30 novembre 2017).
  2. ^ American Society of Landscape Architects. Garden design Archiviato il 2 maggio 2014 in Internet Archive. – Volume 18, Issue 5. 1999. "...Silva da Fonseca, began developing the gardens on a grander scale and building their architectural follies in the 1820s. These are painstakingly maintained today: a stone goat tower three stories high with a spiral ramp of logs..."
  3. ^ Nic Barlow, Caroline Holmes. Follies of Europe: architectural extravaganzas Archiviato il 2 maggio 2014 in Internet Archive.. 2008 Page 180.
  4. ^ www.drinks-today.com, https://web.archive.org/web/20191230194909/https://www.drinks-today.com/wine/families-wine-sponsored-reports/aveleda-sa-family-passion-applied-wine. URL consultato il 30 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2019).
  5. ^ Aveleda website, http://www.aveleda.pt Archiviato il 14 luglio 2018 in Internet Archive.
  6. ^ a b Penafiel: Quinta da Aveleda Archiviato l'11 giugno 2015 in Internet Archive.. Visao. 27 April 2009.
  7. ^ Copia archiviata, su web.archive.org, 8 marzo 2018. URL consultato il 18 novembre 2019 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2018).
  8. ^ (EN) Gail Aguiar, Gail at large, 2 marzo 2015, https://web.archive.org/web/20160910022929/http://gailatlarge.com/blog/2015/03/02/31051. URL consultato il 18 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2016).
  9. ^ Krónikas Vinícolas, 27 febbraio 2010, https://web.archive.org/web/20191230204210/http://kronikasvinicolas.blogspot.com/2010/02/no-meu-copo-269-os-follies-da-aveleda.html. URL consultato il 30 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2019).
  10. ^ Inventário da região da Norte, Pôle du document numérique, Pôle du document numérique, MRSH, Université de Caen Normandie. URL consultato il 24 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2020).
  11. ^ a b c (PT) Revista ADEGA, https://web.archive.org/web/20191230210215/https://revistaadega.uol.com.br/artigo/temos-que-estar-abertos-a-redescobrir-alguns-vinhos_7796.html. URL consultato il 30 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2019).
  12. ^ (EN) Karen Page e Andrew Dornenburg, The Food Lover's Guide to Wine, Little, Brown, 6 dicembre 2011, ISBN 978-0-316-08406-2.
  13. ^ (PT) Revista ADEGA, 15 luglio 2009, https://web.archive.org/web/20191230213106/https://revistaadega.uol.com.br/artigo/folia-em-terras-lusas_702.html. URL consultato il 30 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2019).
  14. ^ (EN) Cathy Huyghe, Forbes, https://web.archive.org/web/20200125213538/https://www.forbes.com/sites/cathyhuyghe/2014/01/27/slideshow-winery-gardens-that-attract-more-attention-than-the-grapes-themselves/. URL consultato il 25 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 25 gennaio 2020).

Altri progetti modifica