Trevor Fitzroy
UniversoUniverso Marvel
Nome orig.Trevor Fitzroy
Lingua orig.Inglese
Autori
EditoreMarvel Comics
1ª app.ottobre 1991
1ª app. inUncanny X-Men Vol. 1[1], n. 281
Speciemutante
SessoMaschio
Abilitàcapacità di aprire portali di teletrasporto spaziotemporale assorbendo l'energia vitale degli altri esseri viventi

Trevor Fitzroy è un personaggio dei fumetti della Marvel Comics, un mutante, nemico degli X-Men, in particolar modo di Alfiere. Fu creato da Jim Lee e Whilce Portacio e la sua prima apparizione fu in Uncanny X-Men #281 (dell'Ottobre 1991).

Fitzroy proviene dallo stesso futuro distopico ed alternativo dal quale proviene Alfiere. Quest'ultimo è giunto nel mondo 616 (il mondo corrente della Marvel) proprio inseguendo Fitzroy attraverso uno dei suoi portali.

Poteri e abilitàModifica

Egli è un mutante criminale che ha la possibilità di aprire portali di teletrasporto attraverso il tempo e lo spazio, assorbendo l'energia vitale delle altre persone (umani comuni o mutanti).

NoteModifica

  1. ^ Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
  Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics