Apri il menu principale
Trio per piano, violino e violoncello n. 2
CompositoreJohannes Brahms
TonalitàDo maggiore
Numero d'opera87
Epoca di composizione1880-82
Prima esecuzione29 dicembre 1882
Durata media28 minuti
OrganicoPianoforte, Violino, Violoncello
Movimenti
I. Allegro
II. Andante con moto
III. Scherzo: presto
IV. Allegro giocoso

Il Trio per pianoforte e archi n. 2 in do maggiore, opus 87, è un trio per pianoforte, violino e violoncello, di Johannes Brahms. Composto tra il marzo 1880 e giugno 1882, venne eseguito in pubblico, la prima volta il 29 dicembre 1882, a Francoforte, dai membri del Quartetto Joachim, col compositore stesso al piano, riproposto nel gennaio 1883 a Berlino ed ancora il 15 marzo 1883 a Vienna dal Quartetto Hellmesberger.

StrutturaModifica

  1. Allegro (in 3/4)
  2. Andante con moto (in la minore, in 2/4)
  3. Scherzo: presto (in do minore, in 6/8)
  4. Allegro giocoso (in do maggiore, in 4/4)

L'esecuzione del brano dura circa 28 minuti.

Discografia parzialeModifica

  • Trios pour piano et cordes nº 1, 2, 3 - Eugene Istomin, Isaac Stern, Leonard Rose - CBS
  • Brahms - Complete Trios - Beaux Arts Trio - Philips (1987)
  • Brahms: Complete Piano Trios - Trio Parnassus - MDG (1996)
  • Brahms Piano trio no. 1 - 3 - Julius Katchen - piano, Josef Suk - violin, János Starker - cello - Registrazione Luglio 1968 - DECCA

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENno97026743 · GND (DE300027192 · BNF (FRcb139090427 (data)
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica