Gli tsingy (che secondo la tradizione era il suono emesso dagli antenati Sakalava quando camminavano sulle punte delle sopracitate formazioni ) sono caratteristiche formazioni rocciose calcaree di aspetto a guglia, presenti in alcune zone del Madagascar quali la Riserva naturale integrale Tsingy di Bemaraha, dichiarata patrimonio dell'umanità dell'UNESCO[1], il Parco nazionale Tsingy di Bemaraha, la Riserva naturale integrale Tsingy di Namoroka, la Riserva speciale dell'Ankarana e il Parco marino di Nosy Hara.

Gli tsingy di Bemaraha.

NoteModifica

  1. ^ Tsingy de Bemaraha Strict Nature Reserve, in UNESCO World Heritage Website.

Voci correlateModifica

  Portale Madagascar: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Madagascar