Tuul Gol

Tuul
Tuul River Mongolia.JPG
StatoMongolia Mongolia
Lunghezza704 km
Bacino idrografico49 840 km²
NasceParco Nazionale Gorhi-Tėrėlž, Mongolia
SfociaOrhon

Il Tuul Gol (mongolo: Туул гол), o semplicemente Tuul o anche Tola, è un fiume della Mongolia centrale e settentrionale considerato sacro dagli abitanti. È lungo 704 chilometri e ha un bacino di 49.840 km². È chiamato Duluo nel "Libro dei Sui". La "Storia segreta dei mongoli" (1240 A.C.) parla di una "foresta nera del fiume Tuul" dove sembra fosse situato il palazzo di Wang Khan (Gengis Khan visitò diverse volte il palazzo e in seguito ne divenne il proprietario).

Fiume Tuul che attraversa la città di Ulaanbaatar.

La sorgente del Tuul si trova nel Parco Nazionale Gorhi-Tėrėlž (Горхи-Тэрэлж) tra i monti Hėntij; il fiume poi scorre verso sud lambendo la capitale Ulan Bator. Da qui il corso entra nel Parco Nazionale di Hustajn Nuruu. Sfocia nell'Orhon, affluente a sua volta della Selenga che si riversa nel lago Bajkal.

Dalla metà di novembre fino alla metà di aprile il fiume è generalmente congelato. Foreste di salici crescono lungo il corso del Tuul, e il fiume stesso è l'habitat di specie endemiche di storioni.

Oggi il fiume soffre dell'inquinamento, causato in parte dai liquami smaltiti dalle centrali di Ulan Bator, ma anche dallo scarico di minerali pesanti prodotti nelle miniere d'oro della regione di Zaamar.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315168077 · LCCN (ENsh2011005673
  Portale Mongolia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Mongolia