Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani

Unione Forense per la tutela dei diritti Umani
AbbreviazioneUFTDU
Fondazione2 marzo 1968
FondatoreGiuliano Vassalli, Giovanni Conso, Carlo Fornario e Mario Lana
ScopoDiffondere la conoscenza delle norme interne e di carattere internazionale riguardanti la tutela dei diritti umani e di promuoverne l’osservanza concreta ed effettiva in sede giurisdizionale, amministrativa e legislativa.
Sede centraleItalia Roma
Area di azioneMondo Mondo
PresidenteItalia Anton Giulio Lana

L’Unione forense per la tutela dei diritti Umani (UFTDU) è un’associazione fondata il 2 marzo 1968 da Giuliano Vassalli, Giovanni Conso, Carlo Fornario e Mario Lana, con lo scopo di diffondere la conoscenza delle norme interne e di carattere internazionale riguardanti la tutela dei diritti umani e di promuoverne l’osservanza concreta ed effettiva in sede giurisdizionale, amministrativa e legislativa.

La sede principale è a Roma.

Le principali attività di UFTDUModifica

Network di organizzazioni internazionaliModifica

L’UFTDU, presieduta dall’avvocato Anton Giulio Lana, opera sul territorio nazionale attraverso sezioni regionali e partecipa ad una pluralità di network di organizzazioni internazionali, come la Federazione internazionale dei diritti umani (FIDH), l’Istituto dei diritti dell’uomo e degli avvocati europei (IDHAE), e il Consiglio italiano dei rifugiati (CIR).

FormazioneModifica

In linea con gli obiettivi dell’Associazione, l’UFTDU opera nel campo della formazione. Dal 1989 è attivo il Corso di specializzazione “Tutela europea dei diritti umani”. L’Associazione è riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense (CNF) come associazione specialistica maggiormente rappresentativa, e cura in tale veste la formazione per lo status di avvocato specializzato in diritto internazionale. L’UFTDU è impegnata anche nel Corso di specializzazione “Migrazioni, integrazione e democrazia – profili giuridici, sociali e culturali”.

AdvocacyModifica

L’Associazione si occupa di Advocacy mediante procedure giudiziarie davanti alle Corti internazionali (Corte europea dei diritti dell’uomo e Corte di giustizia dell’Unione Europea) e non giudiziarie dinanzi ai comitati dell'Organizzazione delle Nazioni Unite.

Informare, denunciare, proteggereModifica

FIDH reagisce alle violazioni delle libertà fondamentali portandole immediatamente all'attenzione di tutta l'opinione pubblica mondiale e mobilitando le sue associazioni membri, le istituzioni regionali e internazionali, i mass media.

La RivistaModifica

L’UFTDU pubblica dal 1990 la rivista scientifica quadrimestrale “I diritti dell’uomo. Cronache e battaglie”, edita dall’Editoriale scientifica di Napoli, che offre un’informazione critica e di documentazione del panorama normativo e giurisprudenziale in materia.

I PremiModifica

L'Unione forense per la tutela dei diritti umani ha ricevuto numerosi premi, tra i quali:

  • Premio Città Santa Marinella nel 2006 in riconoscimento del ruolo culturale svolto dall'Associazione;
  • Premio Sapienza Human Rights Award nel 2016 per l'eccezionale contributo alla causa dei diritti umani e alla loro promozione;
  • Medaglia di riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel 2018, in occasione del 50º anniversario dell'Associazione.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica