Ustaz Mohammed Yusuf

terrorista nigeriano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il politico afghano, vedi Mohammad Yusuf.

Ustaz Mohammed Yusuf (Girgir, 29 gennaio 1970Maiduguri, 30 luglio 2009) è stato un terrorista nigeriano, guida spirituale e fondatore nel 2002 della setta islamista Boko Haram, protagonista di attentati contro forze dell'ordine e cristiani, venuta sotto i riflettori internazionali con lo scoppio nel luglio 2009 di un intenso quanto breve periodo di instabilità civile che ha portato all'uccisione di oltre 700 persone in tutta la Nigeria.

BiografiaModifica

Credenze religioseModifica

In un'intervista del 2009 per la BBC, Yusuf dichiarò che la convinzione della sfericità della Terra insieme all'anticreazionismo di Charles Darwin e la teoria secondo cui la pioggia nasce dall'acqua per poi evaporare col Sole fossero contrarie all'Islam.[1]

Boko HaramModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Boko Haram, Disordini in Nigeria del luglio 2009 e Violenza interreligiosa in Nigeria.

MorteModifica

Yusuf fu arrestato dalla forza di sicurezza nigeriana insieme ad altri esponenti della setta a Maiduguri il 28 luglio 2009. Fu ucciso due giorni dopo la sua presa in custodia, probabilmente durante un tentativo di evasione dalla prigione.[2] Gli è succeduto il suo compagno Abubakar Shekau, per lungo tempo considerato morto assieme a Yusuf.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN5226152139992011100006 · GND (DE1165012146 · WorldCat Identities (ENviaf-5226152139992011100006