Apri il menu principale


{{Artista musicale |nome = RHumornero |tipo artista = gruppo |nazione = ITA |genere = indie rock |genere2 = rock alternativo |nota genere = <ref name="Rockit">{{Cita web|autore=David Bonato|url=https://www.rockit.it/rhumornero|titolo=Rhumornero|editore=Rockit|accesso=9 aprile 2019}}</ref> |nota genere2 = <ref name="Rockit"/> |anno inizio attività = 2005 |anno fine attività = in attività |etichetta = [[Irma Records]], Arroyo, High Mid Low |url= https://zeldads.wixsite.com/rhumornero/ |numero totale album pubblicati = 3 |numero album studio = 3 }}

I Rhumornero sono un gruppo musicale rock italiano formatosi nel 2005.

Indice

StoriaModifica

I RHumornero nascono nel 2005 dall'incontro tra Carlo De Toni, Ettore Carloni, ex membro dei Super B, Lorenzo Carpita, Luca Guidi, ed inizialmente Giacomo Macelloni, ex membro dei Super B e Prozac+.[1][2] Il nome della band sta ad indicare "l'umorismo nero che si trova spesso nei nostri testi, poco dopo si è trasformato in Rumore nero, poi l'aggiunta della "H" RH sta a significare il sangue che l'artista verso il proprio lavoro e da qui "RHumornero"[3]

Nel 2009 viene pubblicato il loro album di debutto Umorismi Neri[4] e nel 2010 partecipano all'Arezzo Play Festival insieme ai Marlene Kuntz, Baustelle, Verdena, Almamegretta e ai Deep Purple, venendo eletti miglior band opening act.[2] Nel 2011 viene pubblicato il secondo album in studio Il cimitero dei semplici.[4]

Nel 2014 il brano Schiavi Moderni si classifica per 13 settimane al primo posto della Virgin Radio Rock 20, entrando nella classifica annuale Best Rock 30, nella compilation Virgin Style Rock Vol.6, nella Indie Music Like del M.E.I., rimanendovi per sei settimane consecutive, nelle classifiche ufficiali di Radio Airplay Italia e nella Station Chart - Virgin Radio.[2] Nel 2015 vengono pubblicati i singoli L'Equilibrio, estratto dall'album Eredi, che entra nella programmazione di Virgin Radio e nelle classifiche Virgin Rock 20, raggiungendo la quarta posizione, Earone e Radio Airplay[2]. Nel dicembre 2015 viene pubblicato il singolo Last Christmas (non si sentirà), composto per Virgin ed incluso nella compilation Xmas In Rock Vol. 1.[3]

Nel 2016 vengono pubblicati i singoli Un Miliardo di Anni e Sotto le Stelle, inclusa nella Xmas in Rock Vol. 2 e nel 2017 il terzo album in studio Eredi.[3]

FormazioneModifica

Attuale
Ex componenti
  • Giacomo Macelloni - batteria

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

  • 2008 - Umorismi Neri
  • 2011 - Il Cimitero dei Semplici
  • 2017 - Eredi

SingoliModifica

  • 2014 - Schiavi Moderni
  • 2015 - L'equilibrio
  • 2015 - Last Christmas (non si sentirà)
  • 2016 - Un Miliardo di Anni
  • 2016 - Sotto le Stelle
  • 2017 - Maschere
  • 2017 - Metalli Pesanti

CompilationModifica

  • 2014 - Style Rock Vol. 6
  • 2015 - Xmas In Rock Vol. 1
  • 2016 - Xmas In Rock Vol. 2

NoteModifica

  1. ^ Giacomo Macelloni, Bode. URL consultato il 10 aprile 2019.
  2. ^ a b c d David Bonato, Rhumornero, Rockit. URL consultato il 9 aprile 2019.
  3. ^ a b c Intervista alla band dei RHumornero, Soundsgood, 24 aprile 2017. URL consultato il 9 aprile 2019.
  4. ^ a b RHumornero - Eredi, Metallized, 29 marzo 2017. URL consultato il 9 aprile 2019.
  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock