Utente:Rb1205/Sandbox/Prove1

Ultime cifre del Numero di GrahamModifica

E' idealmente semplice pervenire alle ultime k cifre del Numero di Graham. Sfruttando la convergenza p-adica che caratterizza gli iperoperatori (dalla tetrazione in poi), è sufficiente calcolare le successive tetrazioni del 3 in modulo   (o sostituire a k un qualsiasi intero compreso tra 1 e k stesso). Le tetrazioni da eseguire, per ottenere tutte le "cifre stabili" (quelle che restano immutate tra la tetrazione di altezza   e quelle di altezza  ) del Numero di Graham, sono esattamente  [1] e tale numero (gigantesco) è ben maggiore di  , ma (al contempo) molto minore di  .

Ad esempio, calcolando (almeno) la tetrazione di base 3 e di altezza 501 (computando  ), otteniamo: