Ventilazione artificiale

La ventilazione artificiale (o respirazione artificiale) è una procedura per assistere o stimolare la respirazione, quel processo di scambio di gas mediante ventilazione polmonare, respirazione esterna e respirazione cellulare.[1]

Si può attuare fornendo manualmente aria a una persona che non respira o che non sta facendo uno scambio respiratorio sufficiente, oppure può essere attuata con l'uso di un ventilatore meccanico per spostare l'aria dentro e fuori i polmoni, quando l'individuo è incapace di respirare da solo (ad esempio durante un intervento chirurgico con anestesia generale o quando un individuo è in coma o traumatizzato).

NoteModifica

  1. ^ Tortora, Gerard J; Derrickson, Bryan (2006). Principles of Anatomy and Physiology. John Wiley & Sons Inc.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica