Apri il menu principale

I Vertamocori erano una popolo celtico stanziato nella Gallia cisalpina attorno a Novara, nel Piemonte orientale. Sono ricordati da Plinio il Vecchio nel III libro della Naturalis Historia, dove sono indicati come fondatori della città di Novara:

(LA)

«Novaria ex Vertamocoris, Vocontiorum hodieque pago, non, ut Cato existimat, Ligurum»

(IT)

«Novara [fondata] dai Vertamocori, che sono di stirpe voconzia, e non, come ritiene Catone, ligure»

(Plinio il Vecchio, Naturalis historia, III, 124)

Plinio precisa quindi anche l'origine celtica dei Vertamocori, perché i Voconzi erano un popolo gallico della Gallia narbonese.

Voci correlateModifica

  Portale Celti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Celti