Viaggio avventura

Il viaggio avventura,[1][2] vacanza avventura,[3] o turismo d'avventura[4] è un tipo di turismo di nicchia che comporta una serie di rischi e richiede pertanto determinate abilità speciali e un certo grado di preparazione fisica. Il viaggio avventura permette al turista di cimentarsi in attività fisiche, intrattenere scambi culturali, camminare nella natura, o svolgere attività sportive di sorta (alpinismo, trekking, bungee jumping, ciclismo, mountain biking, canottaggio, immersioni subacquee, rafting, kayaking, teleferiche, parapendio, escursionismo, esplorazione, torrentismo, sandboarding, speleologia e arrampicata su roccia).[5][6]

Turisti durante un viaggio avventura nel deserto del Sahara

Esistono diverse forme di turismo avventuroso. Si dice estremo il turismo che include attività considerate particolarmente pericolose, catastrofico quello ambientato in luoghi minacciati per cause naturali o altro, e turismo in baraccopoli quello che prevede delle visite in aree urbane degradate.[7][8] In alcuni casi, il turismo avventura viene incontro alle esigenze di chi soffre di handicap (turismo accessibile).

I turisti che si cimentano in attività avventurose aspirano a raggiungere stati di euforia o trance agonistica[9] e uscire dalla loro zona di comfort vivendo esperienze che causano in loro un sentimento di shock culturale.

Grazie alla diffusione di tecnologie poco costose come il sistema di posizionamento globale, il flashbacking, le reti sociali e la fotografia, ha contribuito ad aumentare l'interesse per i viaggi avventura.[10]

NoteModifica

  1. ^ Giordania. Siria. Yemen, Touring Il Viaggiatore, 2001, p. 17.
  2. ^ Viaggi-avventura: le 50 esperienze da fare una volta nella vita, su viaggi.corriere.it. URL consultato il 15 settembre 2021.
  3. ^ Asia. Viaggi e salute, Lonely Planet, 2011, p. 19.
  4. ^ Cos’è il turismo d’avventura?, su notizie.it. URL consultato il 15 settembre 2021.
  5. ^ (EN) ATTA Values Statement (PDF), su adventuretravel.biz. URL consultato il 15 settembre 2021.
  6. ^ (EN) Adventure Travel, su wwwnc.cdc.gov. URL consultato il 15 settembre 2021.
  7. ^ Paola de Salvo, Viviana Calzati, Le strategie per una valorizzazione sostenibile del territorio. Il valore della lentezza, della qualità e dell'identità per il turismo del futuro, Franco Angeli, 2013, p. 160.
  8. ^ (EN) Wish You Weren't Here, su citypaper.com. URL consultato il 15 settembre 2021 (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2007).
  9. ^ (EN) Ralf Buckley, Rush as a key motivation in skilled adventure tourism: Resolving the risk recreation paradox, in Tourism Management, 2012.
  10. ^ (EN) THE DEVELOPMENT OF SOCIAL NETWORK ANALYSIS - A STUDY IN THE SOCIOLOGY OF SCIENCE, su researchgate.net. URL consultato il 15 settembre 2021.

BibliografiaModifica

  • (EN) Ralf Buckley, Adventure Tourism, CABI, 2006.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 16601 · LCCN (ENsh2003005590 · GND (DE4112435-2 · J9U (ENHE987007549301005171