Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il nome proprio di persona maschile, vedi Bessarione.
Sergej Anatol'evič Torop

Sergej Anatol'evič Torop, conosciuto dai suoi seguaci come Vissarion (Виссарион) (Krasnodar, 14 gennaio 1961), è un predicatore russo.

È un ex-poliziotto russo; alcuni suoi ex-colleghi in alcune interviste hanno affermato che Sergej non è stato sempre così, ma che quando inseguiva i criminali e gli ordinava di fermarsi, essi, quasi illuminati, si inginocchiavano immediatamente davanti a lui[senza fonte]. Attualmente è alla guida della "Chiesa dell'Ultimo Testamento", di cui è il fondatore. Il movimento religioso conta all'incirca 4.000 seguaci, in una trentina di villaggi siberiani nelle vicinanze della sede principale della chiesa e altri 10.000 sparsi per il mondo.

Vissarion si è autoproclamato incarnazione di Gesù Cristo. Egli afferma che una notte lo ha visitato lo Spirito Santo, che gli ha rivelato la sua vera identità, e lo ha spinto a predicare. Alla base della sua chiesa ci sono la credenza nella reincarnazione, nel Veganesimo e in un'imminente fine del mondo. Egli combina elementi della Chiesa ortodossa russa, del buddhismo e dell'ecologia. Per i seguaci, e soprattutto per i sacerdoti, è vietato bere alcolici, fumare e adoperare denaro. Un altro elemento del credo da esso proclamato è il concetto di Causa ed Effetto, e l'importanza data alla Terra, la quale è ritenuto sacra.

Vissarion ha fondato una comunità chiamata Tiberkul, su un territorio di circa 2,5 kilometri quadrati, che oggi conta circa 5.000 abitanti, situata nei pressi delle cittadine di Petropavlovka e Čeremšanka. La comunità da esso fondata ha come base l'ecologia

Dal 1992 il biografo Vadim Redkin pubblica un volume annuale in cui descrive le attività di Vissarion.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN166825738 · ISNI (EN0000 0003 6593 7227 · LCCN (ENn94106814 · GND (DE120938308 · WorldCat Identities (ENn94-106814