Wardruna

gruppo musicale
Wardruna
Wardruna @ Roadburn 2015 04.jpg
I Wardruna in concerto durante il Roadburn Festival, aprile 2015
Paese d'origineNorvegia Norvegia
GenereFolk
Neofolk
Periodo di attività musicale2003 – in attività
EtichettaIndie Recordings/By Norse Music/Fimbulljóð Productions
Album pubblicati4
Studio4
Sito ufficiale

I Wardruna sono un progetto musicale folk norvegese che prese vita nel 2003 da Einar "Kvitrafn" Selvik insieme a Kristian Espedal (Gaahl) e Lindy Fay Hella.

StoriaModifica

È basato sulla spiritualità dei paesi nordici e sulle rune[1] del fuþark antico (la più antica forma di alfabeto runico) ed ogni album è concettualmente basato su una determinata disposizione delle rune.

Hanno pubblicato tre album: Gap Var Ginnunga (2009), Yggdrasil (2013) e Ragnarok (2016), che fanno parte di una "Trilogia" che il progetto di Einar Selvik ha intenzione di dedicare alle rune.[2]

Molte delle loro tracce sono utilizzate come colonna sonora della serie TV Vikings.[3]

Il 23 novembre 2018 la band ha pubblicato il quarto album, Skald, interamente interpretato dal fondatore e leader Einar "Kvitrafn" Selvik.

FormazioneModifica

AttualeModifica

 
I Wardruna all'Inferno Festival 2009, con Gaahl
  • Einar "Kvitrafn" Selvik: voce, polistrumentista (eccetto il violino), compositore
  • Lindy Fay Hella: voce, flauto
  • Arne Sandvoll: cori, percussioni
  • HC Dalgaard: cori, percussioni, tamburi
  • Eilif Gundersen: corni, flauti
  • John Stenersen: moraharpa

Ex componentiModifica

  • Gaahl: voce
  • Jørgen Nyrønning

TurnistiModifica

  • Hallvard Kleiveland: violino norvegese

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

SingoliModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) 10 of the best metal bands from Norway, su teamrock.com. URL consultato l'11 ottobre 2017.
  2. ^ (EN) About Wardruna, su wardruna.com. URL consultato il 12 ottobre 2017.
    «[...] their mesmerizing debut album 'gap var Ginnunga', which also was the first part of a planned trilogy».
  3. ^ (EN) WARDRUNA's Music In 'Vikings' TV Series, su metalkaoz.com. URL consultato il 2 agosto 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN317277855 · ISNI (EN0000 0004 6956 5499 · LCCN (ENno2017004614 · GND (DE1075470102 · WorldCat Identities (ENlccn-no2017004614
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica