Wigberto di Meißen

Wigberto di Meißen
Margravio di Meißen
In carica 965 –
976
Predecessore Gero I
come margravio della marca Geronis
Successore Tietmaro di Meißen
Morte 976

Wigberto di Meißen (... – 976) fu il primo margravio di Meißen dal 965 alla morte.

BiografiaModifica

Dopo la morte di Gero I il Grande nel 965, l'imperatore Ottone I di Sassonia divise la vasta marca conquistata al di là del fiume Elba in sei marche. Immediatamente a nord dei Monti Metalliferi creò tre piccole marche di Merseburgo, affidata a Günther, di Zeitz affidata a Wigger di Zeitz e Meißen affidata a Wigberto. Quest'ultima marca era il perno del sistema marchionale ottoniano perché era in diretto contatto con gli stati slavi, il ducato di Boemia e il ducato di Polonia. Questa è l'unica informazione che abbiamo Wigberto. Nel 976 la marca di Meißen finì nelle mani di Tietmaro, nipote di Gero e genero di Ermanno Billung che già controllava dal 965 la regione situata più a nord tra la bassa Saale e l'Elba.[1]

NoteModifica

  1. ^ Charles Higounet Les Allemands en Europe centrale et orientale au moyen Age, (ISBN 270072223X) Aubier Paris 1989 p. 59-60.