Apri il menu principale
I dispositivi USB YubiKey Neo e Nano.

La YubiKey è un dispositivo di autenticazione hardware, prodotto dall'azienda Yubico, che permette l'uso di una password diversa ad ogni utilizzo. Genera una one-time password che permette agli utenti un'autenticazione sicura nei propri account. Alcuni gestori di password sono compatibili con la YubiKey.[1][2] La YubiKey inoltre permette di conservare nome utente e password per quei sistemi che non supportano le one-time password.[3] Tra le aziende e organizzazioni che hanno adottato la tecnologia YubiKey ci sono Facebook,[4] per alcuni sistemi usati dal personale, e Google.[5][6]

Questo dispositivo implementa l'algoritmo HMAC One-time Password (HOTP) e fornisce la one-time password sul protocollo USB HID come se fosse una normale tastiera. I dispositivi Neo e Nano implementano anche il protocollo OpenPGP card e può conservare chiavi private RSA a 2048 bit.[7] Ciò consente di firmare, cifrare e decifrare messaggi senza esporre le chiavi private all'esterno. Il dispositivo Neo ha anche il supporto per NFC.

NoteModifica

  1. ^ (EN) YubiKey Authentication, su LastPass. URL consultato il 27 giugno 2015.
  2. ^ (EN) KeePass & YubiKey, su KeePass. URL consultato il 27 giugno 2015.
  3. ^ (EN) What Is A Yubikey, su Yubico. URL consultato il 27 giugno 2015.
  4. ^ (EN) McMillan, Facebook Pushes Passwords One Step Closer to Death, su Wired, 3 October 2013. URL consultato il 27 giugno 2015.
  5. ^ (EN) Amadou Diallo, Google Wants To Make Your Passwords Obsolete, su Forbes, 30 novembre 2013. URL consultato il 27 giugno 2015.
  6. ^ (EN) Andrew Blackman, Say Goodbye to the Password, su Wall Street Journal, 15 settembre 2015. URL consultato il 27 giugno 2015.
  7. ^ (EN) Alessio Di Mauro, The big debate, 2048 vs. 4096, Yubico’s position, su Yubico, 26 febbraio 2015. URL consultato il 27 giugno 2015.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sicurezza informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sicurezza informatica