Zombie (cocktail)

cocktail alcolico

Lo Zombie è un cocktail esotico a base di Rum appartenente alla categoria dei Tiki. Un cocktail inventato nel 1934 da Ernest Raymond Beaumont Gannt più conosciuto come Donn Beach.

Zombie
ZombieCocktail.jpg
NazioneStati Uniti Stati Uniti
Anno1934
IdeatoreDonn Beach
Base primariaRum

Nel tempo il cocktail Zombie diventa talmente popolare da diventare un classico, nonostante sia una potentissima combinazione di diversi stili di rums, tra cui un rum overproof.[1]

Lo Zombie è talmente potente da creare leggende e racconti piuttosto bizzarri intorno alla sua origine. Lo stesso Donn servirà alla clientela lo Zombie come un "riparatore dei sogni infranti" e obbligherà lo staff del locale a non servire più di due Zombie ad una stessa persona.[2]

La ricetta dello Zombie rimane segreta per molti anni perché composta da indecifrabili ingredienti fatti in casa creati da Donn in persona. Tra questi troviamo il Don's Mix[3] e il falernum. A differenza dei cocktail tiki della seconda era lo Zombie cocktail non viene servito in una Tiki Mug ma in semplice bicchiere di vetro rigorosamente a tubo. Anche la decorazione è molto semplice, un rametto di menta che servirà, con la sua freschezza, a preparare il palato ad un cocktail veramente potente e alcolico.

Oggi conosciamo lo Zombie a partire dalle testimonianze da alcuni dei barman filippini che dal 34' lavoravano nei Don the Beachcomber. Una testimonianza significativa della ricetta del 1934 si più trovare in un ricettario intitolato "Original Polynesian Tropical Bar Recipes" scritto nel 1963 da Dick Moano e Wally Turnbow.[4] Lo stesso Donn divulgherà una ricetta di Zombie negli anni 50' a Luis Spievac, ma sarà la ricetta che Don modifica dopo aver aperto un Don the Beachcomber alle Hawaii.[5][6]

Ad oggi il maggiore contributo alla ricerca dei cocktail di Donn ed in particolare dello Zombie Cocktail proviene da Jeff Berry, più noto come Beachbum Berry.[7]

IngredientiModifica

  • 4,5 cl di rum portoricano o cubano gold
  • 4,5 cl di rum dark giamaicano
  • 3 cl di rum demerara overproof
  • 2 cl di succo di lime fresco
  • 1,5 cl di falernum
  • 1,5 cl di Don's mix
  • 1 tsp di granatina
  • 1 dash di Angostura bitters
  • 6 drop di Pernod

PreparazioneModifica

La preparazione avviene nel blender, come solitamente preparava i cocktail Donn. Utilizzare il blender a basse velocità o con la funzione pulse facendo attenzione a non creare un cocktail frozen.[8]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Zombie Cocktail. Warning! Zombie attack, su giannizottola.com. URL consultato il 4 aprile 2018.
  2. ^ Menu originale del Don the Beachcomber. copyright 1941
  3. ^ Don's Mix, su giannizottola.com.
  4. ^ Original Polynesian Tropical Bar Recipes - Dick Moano/Wally Turnbow 1963 pag. 28.
  5. ^ Luis Spievac - Barbecue Chef.
  6. ^ Sippin' Safari, 2007, ISBN 1-59362-067-5.
  7. ^ Sippin Safari.
  8. ^ (EN) Berry, Jeff, How to make a Zombie, su Beachbumberry.com. URL consultato il 4 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 4 aprile 2018).

Altri progettiModifica

  Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici