Aboccaperta

Aboccaperta: gli italiani che hanno qualcosa da dire
PaeseItalia
Anno1981-1987
Generetalk show
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreGianfranco Funari
IdeatoreGianfranco Funari
RegiaErmanno Corbella
Rete televisivaTMC
Rai 2

Aboccaperta, titolo completo Aboccaperta: gli italiani che hanno qualcosa da dire, è stato un programma televisivo italiano condotto da Gianfranco Funari, in onda su Rai 2 dal 1984 al 1987.

Il programma è stato ideato sulla falsariga di Torti in faccia, che lo stesso Funari aveva condotto su TMC dal 1980 al 1981, e di A boccaperta, che prese il posto della trasmissione appena citata, sulla stessa rete, fino al 1983.

Il programma è considerato il primo "talk-rissa", e quello che rese Funari popolare.[1]

Alcuni argomenti affrontati dalla trasmissione nel corso degli anni:[2]

  • Quando la coppia è in crisi cosa rimproverate al vostro partner?;
  • Pensioni uguali per tutti?;
  • Oggi la suocera è ancora una «suocera»?;
  • Sposereste un uomo più giovane di voi?;
  • Vi disturbano le manifestazioni amorose in pubblico?;
  • Avete la consuetudine di sostituire il pranzo con panini da mangiare alla svelta?;
  • Il fisco vi tratta tutti in modo uguale?;
  • È vero che a Roma si lavora poco?;
  • È ragionevole che i figli vadano a vivere al più presto da soli?;
  • Di che segno sei... tu ci credi?;
  • È proprio così brutto invecchiare?;
  • Credete possibile l'amicizia tra un uomo e una donna?;
  • È proprio impossibile smettere di fumare?;
  • Si possono amare due persone contemporaneamente?;
  • Per i nostri figli è meglio un'educazione severa o una permissiva?;
  • Tra un grande amore e una splendida carriera che cosa scegliereste?;
  • Il risparmio è ancora una virtù?;
  • Sono più felici le casalinghe o le donne che lavorano fuori casa?;
  • La parolaccia è indice di disinibizione, è una scelta liberatoria, o è soltanto e sempre cattiva educazione?
  • Sono più pettegoli gli uomini o le donne?
  • È vero che i parenti sono come le scarpe?
  • La tradizione dei regali natalizi: la amate o la subite?
  • Il benessere è amico o nemico della fedeltà coniugale?
  • Per sperare in un matrimonio di successo è meglio un fidanzamento lungo o un fidanzamento breve?

NoteModifica

  1. ^ Ansa, 12 luglio 2008.
  2. ^ Alberto Piccinini, Qualcosa da dire, il manifesto, 15 luglio 2008, p. 12.

BibliografiaModifica

  • Joseph Baroni. Dizionario della Televisione, pag 3. Raffaello Cortina Editore. ISBN 88-7078-972-1.