Apri il menu principale

Akkrum

località dei Paesi Bassi
Akkrum
villaggio
Akkrum – Stemma Akkrum – Bandiera
Akkrum – Veduta
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
ProvinciaFrisian flag.svg Frisia
ComuneHeerenveen
Territorio
Coordinate53°03′00″N 5°50′10″E / 53.05°N 5.836111°E53.05; 5.836111 (Akkrum)Coordinate: 53°03′00″N 5°50′10″E / 53.05°N 5.836111°E53.05; 5.836111 (Akkrum)
Abitanti
Altre informazioni
LingueOlandese, Frisone
Cod. postale8491
Prefisso(+31) 0566
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Akkrum
Akkrum
Sito istituzionale
Akkrum: il Coopersburg
Akkrum: il Welgelegen
Akkrum: la Doopsgezinde Kerk
Akkrum: il Mellemolen

Akkrum è un villaggio di circa 4.200 abitanti[1] del nord-est dei Paesi Bassi, facente parte della provincia della Frisia e situato lungo il corso del fiume Boorne[2]. È uno dei 21 villaggi che compongono la municipalità di Heerenveen[2]; precedentemente aveva fatto parte dei comuni di Utingeradeel (fino al 1983), di cui era anche il capoluogo, e di Boarnsterhim (fino al 2013)[3].

Akkrum viene spesso considerato un tutt'uno con il vicino villaggio di Nes[3].

Geografia fisicaModifica

Akkrum si trova nella parte centro-meridionale della provincia della Frisia, tra Grou e Joure (rispettivamente a sud della prima e a nord della seconda).[4]

Origini del nomeModifica

Il significato del toponimo Akkrum, attestato anticamente come Ackrom (1315)[3], Ackerem (1447)[3] e Ackrim (1450)[3] è incerto[3].

Secondo una teoria, sarebbe composto da un nome di persona, Akker (da Agihar*-), e dal termine heem, ovvero "luogo di residenza", e significherebbe quindi "luogo di residenza di Akker".[3] Secondo un'altra teoria, akker viene interpretato nel significato di "terreno agricolo" e Akkrum significherebbe quindi "luogo sui terreni agricoli".[3]

StoriaModifica

Leggenda sulla fondazioneModifica

Esiste poi una spiegazione leggendaria sulle origini del villaggio e suo nome. La leggenda racconta di due giganti, Manke Meine e Kromme Knilles, che intorno al 1300 avrebbero scavato un fosso in loco: uno di loro, avendo scoperto una gibbosità, avrebbe gridato "Ach, Krom!" (da cui "Akkrum").[2][3]

Dalla fondazione ai giorni nostriModifica

SimboliModifica

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Akkrum conta 24 edifici classificati come rijksmonumenten.[3]

Architetture religioseModifica

TerpsjerkeModifica

Tra i principali edifici di Akkrum, figura la Terptsjerke: situata al nr. 6 di Om 'e Toer, è stata eretta nel 1759, ma presenta un campanile del 1882.[5][6]

Doopsgezinde KerkModifica

Altro edificio religioso d'interesse è la Doopsgezinde Kerk, eretta nel 1835 su progetto di J. Romein e di suo figlio Th. Romein.[7]

Architetture civiliModifica

CoopersburgModifica

Altro edificio d'interesse è il Coopersburg, un palazzo risalente al 1899.[8]

WelgelegenModifica

Altro edificio d'interesse è il Welgelegen, un ex-ospizio fondato nel 1929.[9]

MellemolenModifica

Altro edificio d'interesse è il Mellemolen, un mulino a vento risalente al 1849.[10]

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Nel 2011, Akkrum contava una popolazione stimata pari a circa 4.205 abitanti.[1]

Il villaggio ha conosciuto quindi un incremento demografico rispetto al 2008, quando la popolazione stimata era pari a circa 4.085 abitanti.[1]

CulturaModifica

EventiModifica

  • Reuzedei (in un sabato di maggio)[3]
  • Open Fries Kampioenschap Mastklimmen (in un sabato di luglio)[3]

Geografia antropicaModifica

Suddivisioni amministrativeModifica

Buurtschappen[3]
  • Henshuizen
  • Leenhuis
  • Meskenwier
  • Nes
  • Nieuwe Schouw
  • Oude Schouw (in parte)
  • Weerhuis

SportModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c (DE) Akkrum, City Population. URL consultato il 2 gennaio 2017.
  2. ^ a b c (NL) Kom jij langs in Akkrum?, Friesland.nl. URL consultato il 2 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2017).
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m (NL) Akkrum[collegamento interrotto], Plaatsengids. URL consultato il 2 gennaio 2017.
  4. ^ Harmans, Gerard M.L. (a cura di), Olanda, Dorling Kindersley, London, 2005 - Mondadori, Milano, 2007, p. 203
  5. ^ (NL) Akkrum, Om 'e Toer 6, Monumentenregister. URL consultato il 2 gennaio 2017.
  6. ^ (NL) Akkrum, Om 'e Toer 6 - Terptsjerke, Reliwiki. URL consultato il 2 gennaio 2017.
  7. ^ (NL) Buorren 1 8491BZ te Akkrum, Monumentenregister. URL consultato il 2 gennaio 2017.
  8. ^ (NL) Coopesburg, Akkrum.net. URL consultato il 2 gennaio 2017.
  9. ^ (NL) Welgelegen, Akkrum.net. URL consultato il 2 gennaio 2017.
  10. ^ (NL) Mellemolen, Akkrum, Molendatabase. URL consultato il 2 gennaio 2017.
  11. ^ VV Akkrum - Sito ufficiale

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Paesi Bassi