Apri il menu principale

Muḥammad ibn ʿAbd al-Munʿim al-Ḥimyarī al-Sabtī (in arabo: محمد بن عبد المنعم الحميري‎; Ceuta, ... – 1495) è stato un geografo e viaggiatore berbero.

Faqīh (giureconsulto) e assistente di un Qāḍī, al-Ḥimyarī è stato l'autore del rinomato trattato geografico al-Rawḍ al-miʿtār fī khabar al-aqṭār,[1] basato sul libro di al-Idrīsī Nuzhat al-mushtāq fī ikhtirāq al-āfāq, noto in Occidente come Libro di Ruggero.[2] Il libro di al-Ḥimyarī è stato tradotto in lingua italiana dall'arabista Umberto Rizzitano.

NoteModifica

  1. ^ Composto a Gedda nel 1461 (866 del calendario islamico).
  2. ^ Al-Himyari in arabic encyclopedia, su arab-ency.com. URL consultato il 18 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2015).

BibliografiaModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN44162187 · ISNI (EN0000 0001 2024 8415 · LCCN (ENnr92019025 · BNF (FRcb14531867x (data) · WorldCat Identities (ENnr92-019025
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie