Al Smith (fumettista)

fumettista statunitense

Al Smith, nato Albert Schmidt (New York, 21 marzo 1902Rutland, 24 novembre 1986), è stato un fumettista statunitense.

BiografiaModifica

Nato a Brooklyn, New York, Smith lavorò all'inizio degli anni venti come fattorino al New York Sun e successivamente al New York World[1]. Durante questo periodo disegnò una striscia quotidiana ambientata nel mondo del lavoro impiegatizio, dal titolo From 9 to 5, distribuita dalla United Feature Syndicate. Il suo nome è inseparabilmente legato alla popolare striscia Mutt and Jeff, alla quale lavorò a partire dal 1932 per circa cinquanta anni. Smith subentrò nella creazione della striscia dopo la morte di Ed Mack che aveva assunto questo ruolo dopo che il suo creatore, Bud Fisher la abbandonò. La firma di Fisher continuò ad apparire comunque fino alla sua morte, avvenuta nel 1954.

Smith disegnò Mutt and Jeff fino al 1980, quando infine l'incarico passò a George Breisacher per gli ultimi due anni della striscia. Introdusse nel dicembre del 1933 il personaggio di Cicero's cat, gatto del figlio di Mutt, che ebbe il proprio spazio come spin-off in apertura della striscia principale nella pagina domenicale.

All'inizio degli anni cinquanta creò la propria agenzia, la Al Smith Feature Service, che produsse strisce principalmente per i settimanali e che, successivamente al suo pensionamento, fu diretta dalle figlie[2]. Smith ha presieduto la National Cartoonists Society dal 1969 al 1971[3].

Nel 1980 è andato in pensione, ritirandosi a Rutland, cittadina americana nel Vermont, dove è morto all'età di 84 anni[4].

NoteModifica

  1. ^ Bud Fisher and Al Smith Cartoons. An inventory of their cartoons at Syracuse University in Syracuse University Libraries. URL consultato il 15/01/2015
  2. ^ Necrologio pubblicato il 26 novembre 1986 sull'Orlando Sentinel
  3. ^ Sito ufficiale della NCS. Lista dei Past Presidents
  4. ^ Necrologio pubblicato il 26 novembre 1986 sul New York Times

BibliografiaModifica

  • (EN) M. Keith Booker (a cura di), Comics through Time: A History of Icons, Idols, and Ideas, ABC-CLIO, 2014, ISBN 0313397511.
  • (EN) Moira Davison Reynolds, Comic Strip Artists in American Newspapers, 1945-1980, McFarland, 2003, ISBN 0786481501.
  • (EN) Robert C. Harvey, The Art of the Funnies: An Aesthetic History, University Press of Mississippi, 1994, ISBN 0878056122.
  • (EN) Jeet Heer e Kent Worcester, A Comics Studies Reader, University Press of Mississippi, 2009, ISBN 1604731095.
  • (EN) Art Wood, Great Cartoonists and Their Art, Pelican Publishing, ISBN 1455605298.
  • (EN) Maurice Horn (a cura di), The World encyclopedia of comics, Chelsea House Publishers, 1976, ISBN 087754042X.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN48467677 · Europeana agent/base/80802 · LCCN (ENn95002383 · WorldCat Identities (ENlccn-n95002383