Apri il menu principale

Albéric Clément

militare francese
Ritratto di Albéric Clément ad opera di Henri Decaisne (1844), Reggia di Versailles, Salle des croisades.

Albéric Clément (Gâtinais, 1165 circa – San Giovanni d'Acri, 3 luglio 1191) è stato un militare francese, primo maresciallo di Francia sicuramente accertato.

BiografiaModifica

Figlio di Robert III Clément, governatore di Filippo Augusto nel 1168, e di Hersenda di Mez (castello nei pressi di Gastins, di cui ereditò la signoria). Era nipote del vescovo di Auxerre, Garmand.

Non sono chiare le circostanze della sua nomina: secondo una fonte[1] fu creato verso il 1185 "maresciallo del Re di Francia" da Filippo Augusto, e non "maresciallo di Francia", ossia ebbe una carica non militare bensì un ufficio di intendenza sulle scuderie del Re; la cosa non gli avrebbe quindi consentito di rivestire ruoli di comando durante l'assedio di San Giovanni d'Acri.

Secondo altre fonti[2] la distinzione sarebbe del tutto inconsistente, e prova ne furono le circostanze della morte, avvenuta durante un assalto.

Morì a San Giovanni d'Acri, durante la terza crociata. Probabilmente fu sepolto all'abbazia di Cercanceaux, a Souppes-sur-Loing, fondata allora da pochi anni sui possedimenti di famiglia.

Suo fratello minore Henry fu creato a sua volta maresciallo di Francia nel 1204.

NoteModifica

  1. ^ Père Anselme, Histoire généalogique de la maison royale de la France et des grands officiers de la couronne, Parigi, Compagnie des libraires associez, 1730 [1692], pp. 615 e segg.. URL consultato il 29 maggio 2010.
  2. ^ Courcelles, Dictionnaire historique et biographique des généraux français depuis le onzième siècle jusqu'en 1820, Parigi, 1820

BibliografiaModifica

  • AAVV, Dictionnaire des Maréchaux de France du Moyen Age à nos jours, a cura di Geneviève Maze-Sencier, Parigi, Librairie Académique Perrin, 2000.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica