Apri il menu principale

Alberto Sozio

pittore italiano
La croce di Spoleto, dettaglio

Alberto Sozio (... – fl. 1187) è stato un pittore italiano spoletino, attivo nel corso della seconda metà del dodicesimo secolo.

È considerato la figura centrale della scuola pittorica spoletina dei secoli XII-XIII.[1]

Il suo nome (con la grafia Sotio) si trova sul crocifisso nel Duomo di Spoleto (datato 1187[2]) e gli sono attribuiti inoltre alcuni affreschi nella ex chiesa dei Santi Giovanni e Paolo a Spoleto.

Alla sua figura è attribuita una notevole influenza nelle arti in Italia centrale a cavallo tra XII e XIII secolo.

A lui è attribuito anche il frammento della Madonna in Maestà, ora conservata alla Pinacoteca di Brera[3].

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN75838218 · ISNI (EN0000 0000 3954 5957 · LCCN (ENnb2006011011 · GND (DE130308749 · ULAN (EN500023730 · CERL cnp00668321 · WorldCat Identities (ENnb2006-011011