Apri il menu principale
Albrecht Theodor Middeldorpf

Albrecht Theodor Middeldorpf (Breslavia, 3 luglio 1824Breslavia, 29 luglio 1868) è stato un chirurgo tedesco.

BiografiaModifica

Studiò medicina presso l'università di Breslavia e Berlino, ricevendo il dottorato medico nel 1846. Come allievo, fu lo studente di Jan Evangelista Purkyně, Johannes Peter Müller e Johann Friedrich Dieffenbach. Dopo la laurea, lavorò come assistente di Purkyně a Breslavia per un anno, poi intraprese un viaggio studio a Vienna e Parigi. Nel 1853 diventò professore associato di chirurgia e oftalmologia a Breslavia, e poco dopo fu nominato chirurgo presso l'ospedale Allerheiligen. Nel 1856 divenne professore ordinario e direttore della clinica chirurgica-oftalmologica. Durante la seconda guerra dello Schleswig (1864) e la guerra austro-prussiana (1864), fece il medico per i feriti.[1]

Il suo interesse principale era la cauterizzazione, un'operazione di bruciatura che si effettua mediante l'utilizzo del cauterio. Nel 1854 pubblicò la prima monografia per l'applicazione della corrente elettrica in chirurgia.[2] Nel settembre 1856 dimostrò i suoi metodi chirurgici a Parigi, di cui gli fu assegnato anche il Prix Montyon dall'Accademia delle scienze francese.[3]

Opere principaliModifica

  • Beiträge zur Lehre von den Knochenbrüchen, 1853.
  • Die Galvanokaustik, ein Beitrag zur operativen Medizin, 1854.
  • Überblick über die Akidopeirastik, eine neue Untersuchungsmethode mit Hülfe spitziger Werkzeuge, 1856.
  • Abrégé de la galvanocaustie (in Frencese), 1864 .[3]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN35223446 · ISNI (EN0000 0000 5534 3896 · GND (DE11702659X · CERL cnp02028943 · WorldCat Identities (EN35223446