Aleksandr Markovič Poljakov

fisico russo

Aleksandr Markovič Poljakov (in russo Александр Маркович Поляков?; Mosca, 27 settembre 1945) è un fisico russo.

Biografia

modifica

Precedentemente al Landau Institute di Mosca ed in questo momento all'università di Princeton, Poljakov è conosciuto per i suoi contributi fondamentali nella teoria quantistica dei campi, incluso il lavoro su ciò che è adesso chiamato monopolo di 't Hooft-Polyakov nella teoria di gauge non-abeliana, realizzato indipentemente anche da Gerardus 't Hooft.[1][2][3][4][5][6]

Onorificenze e premi

modifica

Aleksandr Poljakov è stato premiato con la medaglia Dirac ed il premio Dannie Heineman per la fisica matematica (Dannie Heineman Prize for Mathematical Physics) nel 1986, la medaglia Lorentz nel 1994, la medaglia Oskar Klein (Oskar Klein Medal) nel 1996, il premio Lars Onsager nel 2011 e la medaglia Max Planck nel 2021. È stato eletto membro dell'Accademia russa delle scienze nel 1984[7] e dell'Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti d'America nel 2005.[8][9]

  1. ^ Belavin AA, Polyakov AM, Schwartz AS, Tyupkin YS, Pseudoparticle solutions of the Yang-Mills equations, in Phys. Lett. B, vol. 59, n. 1, 1975, pp. 85–7, DOI:10.1016/0370-2693(75)90163-X.
  2. ^ Polyakov AM, Quark confinement and topology of gauge theories, in Nucl. Phys. B, vol. 120, n. 3, 1977, pp. 429–58, DOI:10.1016/0550-3213(77)90086-4.
  3. ^ Polyakov AM, Quantum geometry of bosonic strings, in Phys. Lett. B, vol. 103, n. 3, 1981, pp. 207–10, DOI:10.1016/0370-2693(81)90743-7.
  4. ^ Belavin AA, Polyakov AM, Zamolodchikov AB, Infinite conformal symmetry in two-dimensional quantum field theory, in Nucl. Phys. B, vol. 241, n. 2, 1984, pp. 333–80, DOI:10.1016/0550-3213(84)90052-X.
  5. ^ Knizhnik VG, Polyakov AM, Zamolodchikov AB, Fractal structure of 2d—quantum gravity, in Mod. Phys. Lett. A, vol. 3, n. 8, 1988, pp. 819–26, DOI:10.1142/S0217732388000982.
  6. ^ Gubser SS, Klebanov IR, Polyakov AM, Gauge theory correlators from non-critical string theory, in Phys. Lett. B, vol. 428, 1- 2, 1998, pp. 105–14, DOI:10.1016/S0370-2693(98)00377-3.
  7. ^ Alexander M. Polyakov. Site of RAS
  8. ^ Polyakov, Alexandre. NAS Section: Physics
  9. ^ Dirac Medalist Elected to NAS Archiviato il 16 agosto 2007 in Internet Archive.. ICTP News. 9/5/2005

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN76406426 · ISNI (EN0000 0000 8156 4967 · LCCN (ENn86019364 · GND (DE1067172351 · BNF (FRcb124219170 (data) · J9U (ENHE987007426984605171