Alessandro (figlio di Demetrio I)

figlio di Demetrio I Poliorcete
Alessandro
Nobile macedone
Nome completo Ἀλέξανδρος
Nascita dopo il 303 a.C.
Morte Egitto, dopo il 246 a.C.
Dinastia Antigonide
Padre Demetrio I Poliorcete
Madre Deidamia I

Alessandro (in greco antico: Ἀλέξανδρος, Aléxandros; dopo il 303 a.C.Egitto, dopo il 246 a.C.), figlio di Demetrio I Poliorcete e della sua terza moglie Deidamia I, viene citato da Plutarco, che lo elenca tra i figli del re macedone alla fine della sua Vita.[1]

I suoi genitori si erano sposati nel 303 a.C. e la madre morì nel 300-298 a.C.

Plutarco riferisce che Alessandro visse e morì in Egitto,[1] probabilmente in cattività come ostaggio.[2]

È probabile che si tratti dello stesso omonimo personaggio citato in un papiro di Zenone di Cauno dai primi anni del regno del re d'Egitto Tolomeo III. Il personaggio citato nel papiro viene indicato come un ostaggio che disponeva di due schiavi.[3][4]

NoteModifica

BibliografiaModifica

Fonti primarie
Fonti secondarie