Apri il menu principale
Alessandro Tomasi

Sindaco di Pistoia
In carica
Inizio mandato 27 giugno 2017
Predecessore Samuele Bertinelli

Dati generali
Partito politico Fratelli d'Italia (dal 2013)
In precedenza:
AN (fino al 2009)
PdL (2009-2013)
Titolo di studio Laurea in scienze politiche
Università Università degli studi di Firenze
Professione commerciante

Alessandro Tomasi (Pistoia, 18 settembre 1979) è un politico italiano, dal 27 giugno 2017 sindaco di Pistoia.

È il primo sindaco di destra eletto a Pistoia dopo l'avvento della Repubblica.

Indice

BiografiaModifica

Laureato in Scienze Politiche, militante di Azione Giovani, diviene per la prima volta consigliere comunale nel 2007, nelle file di Alleanza Nazionale, successivamente viene rieletto nel 2012 con il Popolo delle Libertà. Alle elezioni politiche del 2013 è candidato in Toscana alla Camera dei Deputati con il PdL, senza venire eletto. È stato coordinatore regionale Toscano di Azione Giovani prima e della Giovane Italia poi.

Sindaco di PistoiaModifica

Alle elezioni amministrative del 2017 a Pistoia si candida alla carica di Sindaco, venendo sostenuto da una coalizione di centro-destra composta da: Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale (partito di cui è esponente lo stesso Tomasi), Lega Nord, Forza Italia-Centristi per l'Europa e dalla lista civica Pistoia Concreta. Al primo turno totalizza il 26,68%, contro il 37,52% del suo principale sfidante, il sindaco uscente Samuele Bertinelli. Viene eletto Sindaco al ballottaggio sovvertendo i pronostici e vince di quasi 9 punti percentuali, diventando il primo sindaco di destra della storia di Pistoia repubblicana[1].

NoteModifica

  1. ^ Affluenza e risultati: COMUNALI 2017 - 11 giugno - ballottaggio. Pistoia, su elezioni.interno.it. URL consultato l'11 dicembre 2017.

Collegamenti esterniModifica