Apri il menu principale
Azione Giovani
Fronte.jpg
StatoItalia Italia
Fondazione1996
Dissoluzione2009
Confluito inGiovane Italia
PartitoAlleanza Nazionale
IdeologiaNazionalismo italiano
Conservatorismo nazionale

Azione Giovani (AG) è stato il movimento ufficiale dei giovani che si riconoscevano nelle finalità di Alleanza Nazionale, costituito a Rieti nel 1996, e sciolto con la sua confluenza nella Giovane Italia nel 2009.

StoriaModifica

In seguito alla svolta di Fiuggi del gennaio 1995 che aveva portato alla nascita di Alleanza Nazionale, nel luglio 1996 fu organizzato a Rieti un congresso nazionale a cui presero parte i rappresentanti del Fronte della Gioventù e del Fronte Universitario d'Azione Nazionale, ovvero le organizzazioni giovanili storiche del Movimento Sociale Italiano. Presere inoltre parte anche l'associazione studentesca Fare Fronte e dei nuovi circoli giovanili aderenti ad Alleanza Nazionale, ma che non provenivano dalla tradizione missina.

Durante tale congresso furono riprese ed ampliate le tematiche già espresse a Fiuggi e si giunse alla decisione di fondere i diversi gruppi giovanili partecipanti in un nuovo movimento giovanile denominato Azione Giovani[1]. L'associazione era strutturata in Azione Studentesca, che operava negli istituti superiori, e Azione Universitaria, attiva negli atenei[2].

Venne eletto presidente il giovane deputato regionale siciliano Basilio Catanoso, che in quel congresso ebbe la meglio su Alberto Arrighi.

Dimessosi Catanoso, nel febbraio 2002 Gianfranco Fini, presidente di Alleanza Nazionale, nomina un "Comitato di reggenza nazionale" di Azione Giovani, composto da Giorgia Meloni (coordinatrice[3]), Nicola Caldarone (portavoce), Francesco Grillo ed Emanuela Altilia. Nicola Caldarone venne successivamente sostituito da Carlo Fidanza.

L'ultimo congresso in ordine di tempo si è svolto il 27 e 28 marzo 2004 a Viterbo, dove è stata eletta presidente del movimento Giorgia Meloni.

L'organizzazione nel 2009 è confluita nella Giovane Italia[4].

NoteModifica

  1. ^ Michele Cucuzza, Sotto i 40: storie di giovani in un paese vecchio: Carolina Kostner, Eleonora Abbagnato, Matteo Renzi, Donzelli, 2007, pp. 100.
  2. ^ Guido Caldiron, La destra plurale: dalla preferenza nazionale alla tolleranza zero, Manifestolibri, 2001, pp. 51.
  3. ^ cognome2 Provvisionato Baldoni e Sandro, Anni di piombo, Sperling & Kupfer, 2009, pp. 32.
  4. ^ La Meloni presenta "Giovane Italia", il movimento giovanile del Pdl, in L'Occidentale, 5 agosto 2009.

Voci correlateModifica