Alfred Michaux

Alfred Michaux (Clenleu, 5 luglio 1859Boulogne-sur-Mer, 1937) è stato un avvocato ed esperantista francese.

Alfred Michaux

BiografiaModifica

Avvocato a Boulogne-sur-Mer dal 1885, si interessò anche molto di sport e fu a lungo delegato del Touring-Club de France. Dapprima studioso della lingua pianificata Neo-Latin di E. Courtonne, egli fu convinto a studiare l'esperanto da Louis de Beaufront.

Michaux rimane famoso soprattutto per l'organizzazione del primo Congresso Universale di esperanto nel 1905 a Boulogne-sur-Mer; egli convinse anche L. L. Zamenhof, l'ideatore della lingua, a parteciparvi.

Già un anno prima Michaux aveva organizzato con successo un evento con molto esperantisti: il 7 agosto 1904 si tenne una escursione a Calais e Dover, con la partecipazione di circa 120 esperantisti, tra cui molti inglesi e due cechi. Fu in quella occasione che Michaux ebbe l'idea di organizzare il primo Congresso Universale di esperanto, dichiarando: "Ora vi invitiamo per il prossimo anno a Boulogne per un vero, grande congresso esperantista".

Durante il primo Congresso Universale fu Michaux a ospitare L. L. Zamenhof. Michaux fu uno dei più convinti sostenitori dell'esperanto del suo tempo. Tenne numerosi discorsi in Francia e anche in Belgio, Paesi Bassi, Regno Unito. Fu anche presidente della Società Internazionale dei Giuristi Esperantisti ("Societo Internacia de Juristoj Esperantistaj"), membro del Lingva Komitato e presidente onorario del gruppo esperantista di Boulogne-sur-Mer.

Alfred Michaux si interessò anche di altre lingue internazionali: fu membro della Academia pro Interlingua e propose, almeno in alcuni campi come quello medico, l'uso del Romanal, un esempio di latino semplificato che tuttavia non ebbe successo.

Oltre a molti articoli per riviste francesi, Michaux scrisse assieme a Paul Boulet "Nouvelle methode pour apprendre seul l' Esperanto".

Galleria d'immaginiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN51146708205600841863 · ISNI (EN0000 0004 6474 6119 · BNF (FRcb10364906f (data) · WorldCat Identities (ENviaf-51146708205600841863