Apri il menu principale

Alonso de Idiáquez de Butrón y Múgica

Alonso de Idiáquez de Butrón y Múgica (San Sebastián, 14 febbraio 1565Milano, 7 ottobre 1618) è stato un militare spagnolo, uomo di stato, nobile e primo duca di Cittareale (in spagnolo: Ducado de Ciudad Real), viceré di Navarra, commendatore dell'Ordine di Santiago e maestro di campo dell'esercito in Lombardia.

Otto van Veen, ritratto di Alonso de Idiáquez de Butrón

BiografiaModifica

Era nato in una famiglia strettamente legata alla Corona, perché era l'unico figlio di Juan de Idiaquez e Olazabal, presidente del Real Consiglio degli Ordini Militari con Filippo III, e nipote di Alonso de Idiáquez y Yurramendi, che fu segretario di Carlo V. La madre, Mencía Manrique de Butrón y Múgica, che morì l'anno della sua nascita, gli trasmise i diritti della Casa di Butrón e il dominio di Aramaio, che ereditò nel 1592 alla morte di suo zio, Juan Alonso.

La sua carriera di corte fu presto ricompensata con la contea di Biandrina, ricevuta nel 1599 e comprendeva uno stato nel ducato di Milano, e con l'elevazione a contea della sua signoria di Aramaop. Più tardi, i suoi meriti militari gli valsero il ducato di Cittareale, con lo stato nel regno di Napoli.

Il duca sposò nel 1589 Juana de Robles y San Quintín, figlia di Gaspar de Robles e di Juana de San Quintin, seconda baronessa di Velli.

Ebbero un figlio:

BibliografíaModifica

Altri progettiModifica